-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 25 luglio 2017

Piazza Affari resta intonata al rialzo: le blue chips buy

Davide Pantaleo
Piazza Affari resta intonata al rialzo: le blue chips buy
Di (KSE: 003160.KS - notizie) seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Alessandro Cocco, trader di Tag Group, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'indice Ftse Mib e su diverse blue chips.
L'indice Ftse Mib sta risalendo la china dopo la flessione delle ultime sedute. Si aspetta ulteriori progressi nel breve?
Come avevo segnalato nell'intervista della scorsa settimana, la discesa del Ftse Mib partita dall'area dei 21.500/21.600 non è andata oltre la soglia dei 21.200 punti. L'indice delle blue chips si conferma nel trend rialzista di lungo termine e i cedimenti delle ultime sedute sono stati molto contenuti. Di fatto Piazza Affari si è difesa meglio di altri mercati europei e se gli altri listini non dovessero accusare particolari flessioni, con un ritorno ad esempio del Cac40 sui 5.000 punti e del Dax30 verso area 11.800, credo che non ci saranno motivi di particolare preoccupazione per il Ftse Mib.
Al rialzo sarà importante la violazione dei 21.600 punti con target a 22.000/22.400 punti, mentre in caso di discese al di sotto dei 21.200 punti avremo un obiettivo a 20.800, senza escludere estensioni fino ai 20.570 punti. In corrispondenza di questi ultimi livelli si dovrebbe assistere ad un ritorno degli acquisti tale da favorire un recupero del Ftse Mib.
Il trend rialzista per ora è confermato e a mio avviso sarà compromesso solo in caso di discese intorno ai 20.500/20.400 punti, per cui fino a quando non sarà testata questa soglia di prezzo ci sarà la possibilità di tornare al rialzo.
Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) settore bancario come valuta l'attuale impostazione di Ubi Banca (Amsterdam: UF8.AS - notizie) e Banco BPM? Quali consigli ci può dare per questi due titoli?
Ubi Banca, grazie anche alla presenza di una divergenza rialzista, si spingerà ora in direzione dei 4,1/4,2 euro. Si può acquistare il titolo sui livelli attuali con target nell'area di prezzo appena segnalata.
Qualora Ubi Banca dovesse tornare al ribasso, si potrà sfruttare la violazione dei 3,8 euro per un ingresso short con target a 3,6 euro.
Banco BPM si prepara al test dei massimi a 3,2 euro e al superamento di questo livello ci sarà spazio fino alla soglia dei 3,4 euro. Per un posizionamento al ribasso si potrà sfruttare un'eventuale discesa in area 3 euro con obiettivi a 2,9 e a 2,8 euro, ma non oltre, vista l'impostazione rialzista del titolo.
Come valuta i recenti movimenti di YNap? Quali sono i livelli da seguire per questo titolo?
YNap è piuttosto volatile e vive spesso giornate con volumi decisamente elevati e altre invece in cui sono molto fiacchi. Vedo una resistenza a 26,5 euro e un supporto a 25,5 euro, per cui consiglio di intervenire al rialzo o al ribasso in caso di violazione dell'uno o dell'altro livello.
Sopra (Parigi: FR0013101532 - notizie) i 26,5 euro Ynap avrà un target a 28 euro, mentre sotto i 25,5 euro potrà spingersi al ribasso fino ai 24,5 euro.
Telecom Italia (Amsterdam: TI6.AS - notizie) ieri ha messo a segno un bel rally sulla scia dell'attesa uscita dell'AD Cattaneo. Valuterebbe un acquisto del titolo sui livelli attuali?
Telecom Italia ieri ha violato l'importante resistenza a 0,84 euro oltre cui potrà spingersi ora in direzione di 0,88 euro, con target successivi a 0,9 e a 0,92 euro.
Valuterei uno short sul titolo a 0,82 euro, con primo obiettivo in area 0,8 euro e target successivo a 0,78 euro. Se l'indice Ftse Mib si spingerà ancora in avanti è probabile che dia un po' di forza anche a Telecom Italia, motivo per cui al momento sono più propenso a valutare un'operatività long più che short sul titolo.
STM (Shenzhen: 000892.SZ - notizie) sta allungando il passo al di sopra di area 14 euro. Quali indicazioni operative ci può fornire per questo titolo?
STM è al test della resistenza a 14,35 euro che è stata già avvicinata nelle scorse sedute. Con la rottura dell'ostacolo appena segnalato il titolo avrà un primo target in area 15 euro e un secondo obiettivo a 15,5 euro, sui massimi di maggio e giugno scorsi.
Dai 14 euro si potrebbe provare uno short verso i 13,5 euro in primis e in seguito in direzione dei 13 euro.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.