-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 4 luglio 2017

Piazza Affari attende Wall Street per un nuovo slancio?


Davide Pantaleo
 
Seduta debole oggi per le Borse europee che, dopo gli spunti positivi di ieri, hanno prestato il fianco ad alcune prese di profitto. La giornata è stata segnata da volumi di scambio inferiori alla media per via dell'assenza di Wall Street, rimasta chiusa oggi per la festività dell'Independence Day. A fine sessione il Ftse100 ha ceduto lo 0,27%, mentre il Dax30 e il Cac40 sono scesi rispettivamente dello 0,31% e dello 0,4%.
Seduta di consolidamento per il Ftse Mib: le attese per domani
In positivo Piazza Affari dove il Ftse Mib si è fermato appena sopra la parità con un frazionale rialzo dello 0,09% a 21.031 punti, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 21.085 e un minimo a 20.925 punti.
La seduta odierna non è stata significativa per il mercato domestico che, al pari delle altre Borse, ha risentito della mancanza di Wall Street. Il Ftse Mib si è limitato a consolidare i livelli riconquistati ieri, in attesa di nuovi segnali che dovrebbero arrivare domani con il rientro agli scambi della Borsa americana.
Al rialzo segnaliamo il prossimo ostacolo a 21.150/21.200 punti, superato il quale ci sarà spazio per un test di area 21.500. Con la rottura anche di questa resistenza sarà molto probabile un approdo sui massimi dell'anno in area 21.800, con eventuali estensioni rialziste fin verso la soglia psicologica dei 22.000 punti.
Al ribasso il cedimento di area 21.000 aprirà nuovamente le porte a ripiegamenti che troveranno un primo sostegno in area 20.700, ma il supporto più rilevante è quello dei 20.600/20.500 punti.
Con la rottura di questa soglia infatti si interromperà la fase di trading range che dura ormai da oltre un mese e si apriranno spazi di discesa verso i 20.200/20.000 punti, dove verrà chiuso il gap-up lasciato aperto lo scorso 24 aprile precisamente a 19.930 punti. Negativo sarà l'abbandono di questi livelli, visto che ciò proietterà i corsi dell'indice verso i 19.500 punti prima e in seguito in direzione di area 19.000.
I market movers in America e in Europa
Per domani sul fronte macro Usa si segnala l'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari e in calendario troviamo anche l'indice Redbook riguardante le vendite al dettaglio nelle maggiori catene Usa.
Per gli ordini alle imprese di maggio si prevede una lettura sulla parità, in recupero rispetto al calo dello 0,2% precedente.
In serata, due ore prima della chiusura del mercato, saranno diffuse le minute del FOMC, ossia i verbali dell'ultima riunione della Fed tenutasi lo scorso 14 giugno.
In Europa si conosceranno le vendite al dettaglio di maggio che dovrebbero salire dello 0,3% rispetto allo 0,1% di aprile. Da segnalare il dato finale dell'indice PMI composito che a giugno dovrebbe attestarsi a 55,7 punti, in linea con la lettura preliminare e in calo rispetto ai 56,8 della versione definitiva di maggio.
L'indice PMI servizi di giugno dovrebbe confermare l'indicazione preliminare a 54,7 punti, contro i 56,3 del mese precedente.
Lo stesso dato in Germania è atteso a 53,7 punti, in linea con la lettura preliminare e in frenata in confronto ai 55,4 della versione definitiva di maggio. In Francia l'indice PMI servizi dovrebbe attestarsi a 55,3 punti dai 57,2 del mese precedente, mentre in Italia è previsto un ribasso da 55,1 a 54,5 punti.
Da seguire in Germania l'asta dei titoli di Stato con scadenza a 5 anni per un importo massimo di 4 miliardi di euro, mentre in Grecia saranno offerti titoli con scadenza a sei mesi per un ammontare di 1,25 miliardi di euro.
I titoli da seguire a Piazza Affari
A Piazza Affari è prevista una conference calla di Banca Monte Paschi a commento delle decisioni della Commissione europea che ha dato li via libera oggi al salvataggio dell'istituto di credito senese.
 

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.