-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 5 luglio 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei


Investimenti Bnp Paribas
 
FTSEMIB INDEX
Seduta positiva ieri per il mercato italiano, che ha permesso all’indice FTSE Mib di consolidare il rialzo maturato lunedì al di sopra di quota 21mila punti. Il quadro tecnico di fondo rimane contrastato, infatti il paniere di riferimento di Borsa Italiana continua ad essere inserito all’interno di una più ampia fase laterale che vede le quotazioni ancora ostaggio del trading range 20.570 (limite inferiore) e 21.170-21.200 (limite superiore). Solo il superamento rialzista di questo ostacolo tecnico potrebbe generare uno sblocco operativo sul quadro grafico giornaliero del basket, con potenziali allunghi che potrebbero successivamente proiettare il FTSE Mib a 21.460 punti in prima battuta e a 21.620 successivamente. Negativo un ritorno sotto quota 21mila, in quanto potrebbe presagire un nuovo innalzamento della pressione in vendita con conseguenti storni verso i supporti a 20.830 e 20.570 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 21.000 punti, con stop a 20.830 punti, hanno target a 21.200 e 21.460 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 21.165 punti, con stop a 21.200 e target a 20.800 punti.
EUROSTOXX 50
L’Eurostoxx 50 ieri si è assestato sui livelli che per il momento rappresentato i massimi relativi rispetto alla seduta del 30 giugno scorso, quando cioè è stata corroborata l’accelerazione ribassista partita nella seduta precedente e che è stata finalizzata con il test dei supporti a 3.440 punti. Se i livelli segnati ieri in area 3.490-3.500 punti dovessero confermare la loro tenuta, questo nuovo livello potrebbe fare da base distributiva per permettere al basket di scaricare le pressioni al ribasso che animano le quotazioni da un punto di vista quantitativo. In questo quadro il break out rialzista di quota 3.500 punti, se confermato in chiusura di seduta, potrebbe generare un primo segnale di inversione della tendenza di medio periodo.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 3.485 punti, con stop a 3.477 punti. Target a 3.560 e 3.600 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Nuovi short a 3.505 punti, con stop a 3.525 punti, hanno target a 3.400 punti.
DAX
Anche nella seduta borsistica di ieri il Dax ha dato seguito al mesto recupero avviato lunedì, dopo il crollo verticale delle due sedute precedenti. A dar manforte al movimento dell’indice di riferimento di Francoforte vi è la linea di tendenza rialzista uscente dal minimo intraday del’8 febbraio scorso e passante per il minimo del 20 aprile. Nonostante questi segnali di recupero il Dax deve ancora affrontare un primo ostacolo a 12.488 punti e lo scoglio psicologico a 12.500 punti. Solamente dopo il superamento di questi due livelli tecnici si potrebbe aprire il ben più arduo confronto con quota 12.600 punti, indispensabile per poter dichiarare riaperta la partita dei rialzi. Pericolosa invece una deriva sotto i minimi del 30 giungo scorso collocati a 12.320 punti, in quanto si andrebbe ad innescare una parabola ribassista che avrebbe sfogo naturale a quota 12.242 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sulla forza oltre 12.450 punti, con stop a 12.390 punti, hanno target a 12.600 e 12.800 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 12.500 punti, con stop a 12.600 punti, primo target a 12.242 e successivo a 12.090 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.