-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 21 luglio 2017

La politica cede il testimone ai fondamentali?


Adrian Owens, Investment Director Macro Strategies di GAM, spiega che come già riscontrato nel mese di aprile, prove di una crescita più sincronizzata sono ormai evidenti e si tratta di un tema che si sta sviluppando fino al punto da essere comprovato anche dalle Banche centrali, così come il passaggio da un contesto deflattivo a uno inflativo e i crescenti segnali che i regolatori stanno cominciando a concentrarsi sugli effetti negativi di politiche sempre più accomodanti.

Di conseguenza, continuiamo a ritenere di trovarci, o di essere prossimi, a un punto di flessione tra un mercato guidato dalle politiche e uno guidato dai fondamentali. Adrian Owens crede dunque non manchino alcune interessanti opportunità per generare alpha durante il resto dell’anno.
Ad esempio, all’interno della nostra strategia sui tassi di interesse abbiamo già intercettato una quota significativa del potenziale di rialzo stimato tramite un posizionamento lungo sui tassi svedesi, soprattutto contro quelli europei, del Regno Unito e degli Stati Uniti.
Guardando avanti, Adrian Owens si aspetta che questo periodo possa essere uno spartiacque per i mercati, con una serie di temi cruciali che stanno appena cominciando a dispiegarsi.

Siamo convinti che questo possa essere un contesto potenzialmente interessante, in cui alcune opportunità già esistenti abbiano ancora ottime prospettive di crescita, mentre dovrebbero continuare a comparire nuove opportunità con il progressivo allontanamento da uno scenario monopolizzato dalle politiche delle Banche centrali.
In termini di posizionamento complessivo, solitamente cerchiamo di cogliere tra gli 8 e i 12 temi, a seconda delle opportunità presenti nel contesto prevalente - spiega Adrian Owens -.

Perciò, una struttura di portafoglio tipica costruita su circa 40 posizioni è funzione di una media di 10 tematiche espresse tramite 4 singoli trade ciascuna. A nostro avviso, tale approccio è sufficientemente focalizzato per fornire il potenziale per raggiungere il primo dei nostri obiettivi, ovvero generare rendimenti simili a quelli azionari.
Allo stesso modo, ciò garantisce un appropriato livello di diversificazione atto a raggiungere il suddetto obiettivo con un’esposizione al rischio simil-obbligazionaria, sia in termini di volatilità realizzata sia di massimo drawdown.
Autore: Pierpaolo Molinengo Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.