-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 20 luglio 2017

Draghi regalerà un sorriso o farà tremare Piazza Affari?


Davide Pantaleo
 
Dopo due sessioni in calo, le Borse europee sono state in grado di ritrovare oggi la via dei guadagni, terminando le contrattazioni tutte in positivo. A seguito di una mattinata vissuta nel segno dell'incertezza, gli indici hanno imboccato la via dei guadagni nel pomeriggio, con il Dax30 in rialzo dello 0,17%, preceduto dal Ftse100 e dal Cac40 che sono saliti rispettivamente dello 0,55% e dello 0,83%.
Ftse Mib nelle mani di Draghi ora
In luce verde anche la conclusione di Piazza Affari dove il Ftse Mib ha archiviato le contrattazioni sui massimi intraday a 21.478 punti, con un vantaggio dello 0,57%, dopo aver segnato un minimo a 21.333 punti.
L'area dei 21.300 ha frenato la correzione partita nelle ultime sedute ad un passo dalla soglia dei 21.600 punti, favorendo un ritorno degli acquisti che ha riportato le quotazioni a poca distanza dall'area dei 21.500.
Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) breve sarà importante il superamento dei 21.500/21.600 punti, quale condizione essenziale per un allungo sui massimi dell'anno segnati a maggio poco sopra i 21.800 punti.
Molto positiva sarà la violazione di questo ostacolo che renderà possibile un test della soglia psicologica dei 22.000 punti, oltrepassata la quale ci sarà spazio per un'estensione rialzista verso i 22.400/22.500 punti nella migliore delle ipotesi.
Fino a quando le quotazioni non riusciranno ad avere ragione dei top dell'anno in area 21.800 e ancor prima dei 21.50/21.600 punti, non saranno da escludere nuovi ripiegamenti verso i 21.300/21.200 prima e i 21.000 punti in un secondo momento.
Con l'abbandono di quest'ultima soglia di prezzo la discesa proseguirà verso i 20.800/20.700 punti in primis e successivamente in direzione dei 20.550/20.500 punti, la cui tenuta sarà essenziale per scongiurare i primi segnale di un'inversione ribassista.
La prossima seduta con buona probabilità sarà dominata da un clima di attesa in vista del meeting della BCE (Toronto: BCE-PRA.TO - notizie) e ancor più della conferenza stampa di Draghi. In base alle indicazioni che arriveranno dal numero uno dell'Eurotower si potranno innescare movimenti al rialzo o al ribasso anche di una certa entità.
I market movers in America e in Europa
Sul fronte macro Usa si segnalano le nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero calare da 247mila a 245mila unità. Per l'indice Philadelphia Fed di luglio si prevede una flessione da 27,6 a 22,9 punti, mentre il Superindice di giugno è visto in rialzo dello 0,3%, in recupero rispetto al calo dello 0,3% precedente.
Sul versante societario prima dell'avvio degli scambi a Wall Street saranno diffusi i conti del secondo trimestre di Bank of New York, con un eps atteso di 0,84 dollari. A mercati chiusi si guarderà ai numeri di eBay e Microsoft (Euronext: MSF.NX - notizie) che per non deludere le attese dovranno centrare l'obiettivo di un utile per azione pari rispettivamente a 0,71 e a 0,45 dollari, ma alla prova dei conti sarà chiamato anche Visa (Xetra: A0NC7B - notizie) con un eps previsto a 0,81 dollari.
In Europa si guarderà alla bilancia delle partite correnti che a maggio dovrebbe mostrare un saldo positivo di 23,3 miliardi di dollari, in crescita rispetto ai 22,2 miliardi di aprile. Per la fiducia dei consumatori di luglio la versione preliminare è attesa a -1,1 punti, in recupero rispetto alla versione definitiva di giugno fermatasi a -1,3 punti.
In Germania si conosceranno i prezzi alla produzione che a giugno dovrebbero mostrare un calo dello 0,1%, in lieve recupero rispetto alla contrazione dello 0,2% precedente.
Come anticipato prima l'evento clou della seduta sarà l'appuntamento con la BCE che non dovrebbe annunciare alcuna modifica ai tassi di interesse. Da seguire la conferenza stampa del presidente Draghi nel tentativo di cogliere indizi sulle prossime mosse in materia di politica monetaria. 
I titoli da seguire a Piazza Affari
A Piazza Affari da seguire Fincantieri nel giorno in cui si riunisce il Cda per l'approvazione dei dati relativi al primo semestre dell'esercizio. 

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.