-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 26 luglio 2017

Datalogic innovazione tecnologica da 700% di ritorno in 7 anni

Dominosolutions.it
 
Datalogic vanta 45 anni di storia, durante i quali ha conseguito risultati sorprendenti quali: 1.200 brevetti in diverse giurisdizioni, centri di ricerca e sviluppo (in Italia, Stati Uniti, Cina e Giappone), migliaia di partner prestigiosi e clienti distribuiti nei cinque continenti.
Espansione Commerciale
In principio la produzione è rivolta ad apparecchi elettronici, ma nel giro di breve avviene la svolta verso la progettazione e produzione di controlli fotoelettrici per l’industria del tessile, delle ceramiche e dell’imballaggio. Durante gli anni 70 la società espande la sua rete commerciale nei principali paesi europei, nonché in Giappone e sopratutto negli Stati Uniti. L’espansione prosegue nel decennio successivo con presenze di stabilimenti, filiali e distributori nei cinque continenti di Europa, America, Oceania, Asia ed Africa.
Oggi, Datalogic è leader mondiale nel settore dell’acquisizione automatica dei dati e dei mercati di automazione industriale. L’azienda dispone di 12 centri di ricerca e sviluppo in tutto il mondo, impiega circa 2.700 collaboratori in tutto il mondo distribuiti in 30 paesi in Europa, Asia Pacifico, e negli Stati Uniti.
Ricerca e Sviluppo
Nei primi anni 80 viene dato un forte impulso alla ricerca nel campo della lettura ottica del codice a barre. Vengono realizzate importanti applicazioni industriali in Europa con gli esclusivi scanner a raggio laser per le quali Datalogic diventa un leader tecnologico di riferimento. E’ la svolta aziendale. 4 anni dopo, nell’aeroporto di Linate, la prima applicazione di lettore di codice a barre.
Alla fine degli anni 90 Datalogic realizza la prima applicazione RFID al mondo in un ufficio postale.
Acquisizioni Strategiche
Tra la fine degli anni 80 e l’inizio degli anni 90 Datalogic effettua una serie di acquisizioni strategiche, tra cui, la Escort Memory Systems in California, attiva nel mercato delle etichette elettroniche e RFID e la società IDWare Mobile Computing & Communications, il maggiore produttore europeo di terminali portatili. Nel 2004 completata l’acquisizione di Laservall, azienda attiva nel settore della marcatura laser e l’anno dopo acquisisce Informatics, azienda americana che opera nel settore della vendita on line di prodotti per l’Identificazione Automatica. Fondamentale nello sviluppo di Datalogic l’acquisizione della americana PSC, con sede a Eugene, Oregon. Datalogic diventa così la terza società al mondo nel mercato dei lettori di codici a barre, raddoppiando il fatturato. L’acquisizione di PSC permette a Datalogic di affermare di essere un vero pioniere nella lettura del codice a barre. Le acquisizioni proseguono per tutto il 2000 permettendo cosi a Datalogic di affermarsi come leader in diversi segmenti del suo settore.
Solidi Bilanci
Datalogic ha concluso l’esercizio 2016 con un giro d’affari di € 576,48 milioni, in aumento del 7,7% rispetto ai € 535,07 milioni ottenuti nell’esercizio precedente. Il margine operativo lordo è cresciuto del 22,5%, passando da 73,75 milioni a 90,37 milioni di euro, di conseguenza, la marginalità è migliorata dal 13,8% al 15,7%. Datalogic ha terminato lo scorso anno con un utile netto di € 45,85 milioni, il 13,1% in più rispetto ai € 40,55 milioni del 2015, nonostante un maggior carico fiscale registrato nel 2016 a seguito di recenti cambiamenti nella normativa di riferimento.
I ricavi preliminari delle vendite del primo trimestre 2017 si attestano a € 141,5 milioni con una crescita del 4,6% rispetto al primo trimestre 2016. Il booking nel corso del trimestre è stato pari a € 161 milioni, in aumento del 14,8% rispetto al primo trimestre 2016, a conferma delle aspettative di crescita anche per i mesi successivi.
Previsioni
Il management di Datalogic prevede per il 2017 di proseguire nella crescita dei ricavi ad un tasso superiore rispetto a quello dei mercati di riferimento, con un focus particolare in Nord America e APAC, mentre in EMEA i vertici ritengono di poter ulteriormente consolidare la propria posizione.

Evoluzione in Borsa
Datalogic S.p.A. è quotata all’índice FTSE Italia STAR della Borsa Italiana dal 2001 e negli ultimi 7 anni il titolo ha ottenuto un performance del 700%.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.