-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 26 luglio 2017

Attesa ancora forza a Piazza Affari: i titoli su cui scommettere


Davide Pantaleo
Attesa ancora forza a Piazza Affari: i titoli su cui scommettere
Di (KSE: 003160.KS - notizie) seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Angelo Ciavarella, Head of Global Markets, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'indice Ftse Mib e su alcune blue chips.
Dopo il meeting della BCE (Toronto: BCE-PRA.TO - notizie) della scorsa settimana l'euro ha allungato il passo contro il dollaro, penalizzando le Borse Ue. Cosa si aspetta nel breve in particolare a Piazza Affari?
A Piazza Affari il Ftse Mib ha mostrato una buona tenuta e si è mantenuto nelle ultime sedute a ridosso dei recenti massimi, mentre il Dax30 è stato penalizzato dalle vendite, perdendo il 7% dai record storici, sostanzialmente quanto guadagnato dall'euro contro il dollaro negli ultimi 3-4 mesi.
Nonostante l'economia tedesca tenga bene, è penalizzata dalla forza dell'euro che si è apprezzato non solo contro il dollaro, per cui il Dax30 ha accusato inevitabilmente il colpo, vista la sua esposizione alle esportazioni.
L'euro-dollaro ha raggiunto livelli elevati, ma non è facile dire se la sua corsa al rialzo sia finita o comunque prossima alla conclusione.
Sta di fatto che il Dax30 si conferma debole e ora sta performando peggio di Wall Street, pur vantando ancora un bilancio positivo di circa il 14% da inizio anno.
Personalmente sarei acquirente sull'azionario tedesco ai livelli attuali e confermo una view positiva su Piazza Affari che difficilmente sarà venduta ora a meno che non crolli l'azionario americano. Non è da escludere che il Ftse Mib possa cedere un po', ma è improbabile che scenda al di sotto dei 20.900/20.800 punti, grazie anche alla presenza di qualche tema che di giorno in giorno si presenta sul mercato e in qualche modo lo sostiene.
Mi aspetto ancora forza per il mercato italiano con primo target a 21.800, ossia i massimi dell'anno, superati i quali ci sarà spazio per un secondo obiettivo a 22.600/22.700 punti.
Tra i bancari come valuta l'attuale impostazione di Unicredit (EUREX: DE000A163206.EX - notizie) e Intesa Sanpaolo (Amsterdam: IO6.AS - notizie) ?
Intesa Sanpaolo continua a soggiornare sui massimi dell'ultimo anno, rotti i quali avremo un target naturale in area 3,1/3,2 euro. Si possono ancora aprire posizioni long sul titolo, vista la buona intonazione dei bancari in generale. Al ribasso segnaliamo una soglia di allarme in area 2,6 euro, sotto cui cambierebbe la view positiva su Intesa Sanpaolo.
Simile il discorso per Unicredit che è in ogni caso più volatile rispetto ad Intesa Sanpaolo. Il titolo ha segnato i suoi massimi a 17,5 euro, rotti i quali si potrà spostare lo sguardo sui 18,2 euro, mentre in caso di mancata tenuta dei 16,5 euro si potrebbe assistere ad una flessione verso i 15,2 euro.
Ieri Luxottica ha guadagnato terreno sulla scia dei conti societari, fermandosi però al di sotto dei 53 euro. Valuterebbe un acquisto del titolo sui livelli attuali?
Luxottica (Milano: LUX.MI - notizie) è sempre da comprare quando ripiega e ora si potrebbe valutare un acquisto con un target non molto lontano visto che il massimo dell'anno è in area 54,8/55 euro. Il business del gruppo è solido e le quotazioni di Borsa presentano ancora margini di potenziale upside.
Generali (EUREX: 566030.EX - notizie) ieri si è messo in evidenza con un rialzo che lo ha spinto oltre i 15 euro. Qual è il suo giudizio su questo titolo?
Generali è sempre un po' dormiente per cui quando realizza movimenti come quello di ieri è da seguire con attenzione. Il titolo la scorsa settimana ha toccato un massimo a 15,5/15,6 euro, oltre cui dovrebbe dare vita ad un'ulteriore gamba rialzista con possibili approdi in area 16,2/16,4 euro.
Consiglio di acquistare Generali non prima del superamento dei massimi a 15,5/15,6 euro con target i livelli segnalati poc'anzi.
Come valuta il rally messo a segno ieri da Leonardo? Quali strategie ci può suggerire per questo titolo?
In vista dei risultati semestrali che saranno diffusi domani, il titolo è stato già comprato perchè evidentemente gli investitori si attendono conti positivi dal gruppo. Il titolo ha un massimo a 15,9 euro per cui per un posizionamento al rialzo attenderei la rottura dei 16 euro.
In attesa dei conti societari si potrebbe azzardare un acquisto anche subito con stop sotto 14,8 euro, senza escludere il rischio del classico sell on news. Il titolo però è impostato positivamente e si avrà negatività solo in caso di discese sotto i 14,4 euro, livelli abbastanza lontani da quelli correnti.
Leonardo mi piace non solo per il modello di business del gruppo e credo che possa continuare a fare bene. 

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.