-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 8 giugno 2017

STM sfrutta il positivo newsflow. E' il momento di comprare?


A Piazza Affari non si fermano gli acquisti su STM che anche oggi ha continuato a guadagnare terreno, muovendosi quasi in linea con l'indice delle blue chips. Il titolo già ieri è finito nel mirino degli acquirenti, archiviando la seduta con un rally di poco inferiore ai quattro punti percentuali.
Lo shopping ha trovato un seguito quest'oggi visto che STM, pur avendo ritracciato dai massimi intraday toccati a 15,34 euro, si è mantenuto in positivo e viene fotografato al close a 15,22 euro, con un vantaggio dell'1,13% e circa 4,7 milioni di azioni transitate sul mercato, rispetto alla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 4,3 milioni di pezzi.

Le nuove stime fornite dalla WSTS

STM si è riportato così sui massimi da oltre 10 anni, avvicinando nuovamente quei valori che aveva abbandonato nella seconda decade del mese di maggio, quando è partita una correzione che ha spinto le quotazioni fino all'area dei 14,3 euro circa, da cui è partito il recupero ancora in atto.


Nelle ultime STM ha beneficiato di nuovi acquisti sulla scia delle indicazioni arrivate dalla World semiconductor trade statistics, l'associazione delle aziende del settore semiconduttori.
La WSTS ha aggiornato al rialzo la stima per il mercato dei chip per il periodo 2017-18 e in particolare per quest'anno l'associazione si aspetta una crescita del 12% a 378 miliardi di dollari, rispetto al rialzo del 7% atteso a fine febbraio, mentre per il 2018 si dovrebbe avere un incremento del 3% a 388 miliardi di dollari, contro il 2% indicato in precedenza.
La WSTS ha anche introdotto una stima per il 2019, riferendo di attendersi un mercato stabile con una crescita del 3%, escluse le memorie.

Il commento di Equita SIM

Secondo gli analisti di Equita SIM la notizia è positiva in quanto indica il proseguimento del ciclo positivo di crescita, anche se a loro avvisto ciò in larga parte è già incorporato nei prezzi visto che l’indice di settore, il SOX, ha già sovraperformato il mercato sia nel 2016 che nel 2017, rispettivamente con un 30% e un 15% relativo.


Non cambia la strategia suggerita dalla SIM milanese su STM con la conferma di un rating "hold" e un prezzo obiettivo a 14,7 euro, già superato dalle valutazioni correnti di Borsa.

La strategia di Bca Akros e di UBS

Non si sbilanciano neanche i colleghi di Banca Akros i quali ritengono che le proiezioni diffuse dalla WSTS confermano il forte slancio dell'industria dei semiconduttori, ma questo non basta a far cambiare idea su STM, coperto con un rating "neutral" e un fair value a 14,8 euro.
Sempre oggi il titolo è finito sotto i riflettori di UBS che al pari di Equita SIM mantiene una certa cautela, con una raccomandazione "neutral" e un target price ritoccato leggermente verso l'alto da 14,8 a 15 euro.


La banca elvetica crede che la crescita della componente di semiconduttori nelle auto sia destinata ad accelerare a partire dal 2020.
Gli analisti prevedono che i ricavi di STM potranno aumentare ad un tasso più rapido del settore di riferimento nel suo complesso. 
Questo non induce tuttavia UBS a cambiare strategia sul titolo, per il quale il rating "neutral" è da ricondurre al fatto che lo sconto a cui tratta STM rispetto al comparto è giustificato dall'incertezza relativa alla sostenibilità dei nuovi business.


Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.