-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 5 giugno 2017

Mercati: gli 8 protagonisti da monitorare (3 italiani)

Rossana Prezioso
 
La soglia dei 21mila punti continua ad essere un miraggio per il listino italiano, il tutto mentre le borse europee hanno registrato spunti unanimemente positivi solo da giovedì. Come affrontare la settimana in arrivo e su chi puntare? Le previsioni d Sante Pellegrino, trader indipendente. 
Mini S&P
L'indice americano segna una forte resistenza nella zona del nuovo massimo storico 2.438 di futures. Il mercato è arrivato a questo punto in ipercomprato quindi è molto probabile che da qui stori, cosa che sta già facendo. L'obiettivo potrebbe essere quasi certamente 2.420, livello che se violato, potrebbe portare a 2.410.

Dax Futures
Anche il Dax futures arriva in ipercomprato sotto questo massimo di 12.880, livello che, bisogna dire, è storico; ci potrebbe essere un ripiegamento in area 12.730 prima ee 12.690 dopo. L'approdo in quell'area è legato alla rottura dei 12.880 toccati venerdì pomeriggio.
Ftse Mib
Anche il listino italiano è in ipercomprato ma non riesce a superare i massimi storici di breve nella zona di 21.250-21.500. Prevedibile un ritorno verso il basso con rottura del supporto di 20.750 e probabile allungamento a 20.600 prima e 20.200 dopo. Un ulteriore allungo potrebbe segnare un recupero dei gap e portare l'indice fino a 20 mila punti, cosa molto improbabile quanto pericolosa.

Euro-dollaro
Appena arrivato in ipercomprato tenta un allungo superando la barriera di 1,12 con probabile aggancio di 1,13, zona che rappresenterà una forte resistenza. Solo il superamento del livello di 1,13 potrebbe spingere l'eurodollaro a 1,1350-1,14. Caso contrario potrebbe scendere a supporti come 1,12 prima e 1,11 dopo.

Intesa Sanpaolo (Amsterdam: IO6.AS - notizie)
Il titolo segna una forte resistenza intorno a 2,65 e per questo ha già stornato intorno ai 2,63. Resta in ipercomprato nel lungo periodo, quindi obiettivo del prezzo è quello di arrivare a 2,55 prima e 2,48 dopo.
Eni (Londra: 0N9S.L - notizie)
Forte supporto a 13,90 prezzo dove si dovrà controllare si ci sono volumi che permettano di accumulare: se accumulano nell'area di 13,90-13,80, il titolo può rimbalzare fino a 14,60.
Enel (Londra: 0NRE.L - notizie)
Uno dei titoli migliori anche se ha segnato una divergenza negativa, con doppio massimo nell'area di 4,86 quindi sotto la resistenza di 4,80 il prezzo può spingersi a 4,65 prima e 4,58 dopo.

Petrolio 
Il greggio si trova a dover fronteggiare una zona di ipervenduto. Resistenza intorno ai 47,80-48 dollari al barile. Un'eventuale accelerazione arriverebbe solo con la violazione forte, accompagnata anche dai volumi, dei 47 dollari e toccare la soglia dei 46, anche se questa dovrebbe essere una zona di accumulazione e perciò potrebbe lateralizzare.   

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.