-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 12 giugno 2017

La reazione del mercato azionario britannico in seguito al risultato delle elezioni

Ritu Vohora, Investment Director del team azionario di M&G Investments, si domanda se le sorprese politiche e l'incertezza sono oggi il new normal? Potrebbe sembrare proprio così dopo il risultato delle elezioni generali di ieri che ha visto una situazione di 'hung Parliament' – Parlamento impiccato – invece di una maggioranza certa dei Conservatori come era stato predetto solo sette settimane fa.
I Conservatori sono risultati il partito principale e stanno cercando di formare un Governo di minoranza con il sostegno del DUP.
I mercati azionari, osserva Ritu Vohora, Investment Director del team azionario di M&G Investments, finora sono stati notevolmente ottimisti – la reazione più significativa ha riguardato il mercato dei cambi con la Sterlina che ha visto un calo iniziale del 2% rispetto al Dollaro USA nel corso della notte.

Anche questo movimento è contenuto alla luce del calo del 15-20% che abbiamo visto dopo il risultato del voto sulla Brexit a giugno dello scorso anno.
Il Primo Ministro Theresa May all'inizio della giornata di oggi ha confermato che i negoziati sulla Brexit cominceranno il 19 giugno secondo i piani.
La domanda che rimarrà al centro dell'attenzione dei mercati sarà se questo voto può significare o meno una soft Brexit. Gli investitori potrebbero essere incoraggiati dalla possibilità di una soft Brexit, ma l'incertezza rispetto alla posizione che avrà il Regno Unito nei negoziati peserà molto sul sentiment.

Mentre la Sterlina sembra aver prezzato già prima del voto il rischio di una hard Brexit, la valuta continuerà probabilmente a essere volatile nel corso dei colloqui per la composizione del Governo e per la Brexit.
L'Indice FTSE 100 large cap è stato fortemente trainato dalle oscillazioni della valuta a partire dal voto sulla Brexit.
Le esperienze vissute dalla Brexit in poi secondo Ritu Vohora, Investment Director del team azionario di M&G Investments, suggeriscono che il FTSE 100, essendo composto per la maggior parte da società che realizzano i propri profitti dall'estero, è influenzato più dalle oscillazioni sul cambio della Sterlina, che dall'incertezza che affligge l'economia domestica.

Una sterlina più debole favorisce le società con profitti diversificati a livello internazionale.
(AM - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.