-
Quotazioni da TradingView

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 9 giugno 2017

Hyperloop, da Milano a Roma in 25 minuti. Il progetto di Elon Musk

L’infrastruttura dell’Hyperloop è formata da due tunnel d’acciaio a bassa pressione. (Credits: Hyperloop)
E’ dieci volte più sicuro di un aereo. Si tratta di Hyperloop, il treno supersonico a lievitazione magnetica che Elon Musk, il fondatore delle auto elettriche Tesla, vuole realizzare per far cambiare il concetto di distanza. Non è il teletrasporto, ma davvero poco ci manca. Per andare da Los Angeles a San Francisco ci metterebbe mezz’ora. Roma-Milano? Dimenticativi le tre ore dell’alta velocità, bastano 25 minuti.
C’è anche un progetto per collegare la Corsica con la Sardegna in 60 secondi, a una velocità supersonica: 1.200 chilometri orari. I pendolari cambierebbero, in meglio, la loro vita. L’idea di Hyperloop nasce nel 1870 quando per la prima volta a New York si pensò ad un treno a lievitazione magnetica. Nel 2012 Elon Musk ha rispolverato l’idea, definendolo il “quinto mezzo di trasporto”, dopo auto, treno, aereo e nave.
Ogni capsula può contenere merci o passeggeri e persino automobili, è alimentata da turbine eoliche interne e dall’energia solare.
I numeri del progetto Hyperloop One sono ambiziosi: 44 città e 75 milioni di persone raggiunte, per un totale complessivo di 5mila chilometri. Se ne è discusso ad Amsterdam, al Global Challange. “Nei prossimi 10 anni assisteremo a più cambiamenti nei trasporti di quanti ce ne sono stati negli ultimi cento”, è il commento di Melanie Schultz van Haegen, ministro dei Trasporti e dell’Ambiente olandese. Non si sa ancora se a bordo dell’Hyperloop o meno.
Ma come funziona il treno super veloce? L’infrastruttura dell’Hyperloop è formata da due tunnel d’acciaio a bassa pressione, uno per ogni direzione, sollevati da terra grazie a dei piloni di cemento o scavati nel sottosuolo. Grazie a un sistema di lievitazione magnetica le capsule di alluminio, chiamate Pod, viaggiano all’interno dei tubi sospese sui binari, raggiungendo la velocità di 1.223 chilometri orari, spinte da un getto di aria compressa. Ogni capsula può contenere merci o passeggeri e persino automobili, è alimentata da turbine eoliche interne e dall’energia solare.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.