-
Quotazioni da TradingView

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 8 giugno 2017

Elezioni UK riunione BCE testimonianza comey triple witching day

Andrea Mazzalai
 
Le chiamano le tre streghe, oggi è il triple witching day non perchè ci sia la scadenza dei derivati e compagnia bella, ma perchè oggi è attesa per le elezioni inglesi, la riunione della BCE (Toronto: BCE-PRA.TO - notizie) e la testimonianza di Comey ex capo del FBI, sul Russiagate in America.
Un aumento della volatilità è da mettere in preventivo soprattutto per quanto riguarda le valute, il resto ormai è una minestrina per psicopatici che ieri si sono esaltati perchè hanno “salvato” con un euro una ciofeca come il Banco Popular, una mossa che si rivelerà fatale per il Santader. Ogni cosa a suo tempo sotto il cielo europeo.
E venne il giorno delle tre streghe, un giorno decisivo per le sorti di breve termine dei mercati,  in attesa che domenica si voti sulle elezioni legislative francesi, dove i sondaggi danno per certa una schiacciante vittoria del banchiere Macron.
Staremo a vedere, quello che è certo è che ieri la prima strega sembrava una splendida miss sulla passarella dei media, una rivelazione quella di Comey che fa sorridere…
L’ex capo dell’Fbi rivela che il presidente Usa gli chiese di lasciar perdere le indagini sull’allora consigliere per la sicurezza nazionale: “È un bravo ragazzo. Mi aspetto lealtà”. Ma Donald è sicuro: “Mi sento totalmente e completamente scagionato” dalla deposizione.
In effetti non ha tutti i torti Trump, sulla base di materiale che gira, c’è ben poco che lo preoccupa, al più qualcuno potrebbe dire che ha provato ad ostacolare le indagini, ha eliminato Comey che non li ha giurato fedeltà, ma tra il dire e l’impeachment c’è di mezzo il mare e la fantasia.
Comey aveva già assicurato il presidente nella riunione del 6 gennaio che non lo stavano indagando personalmente, alla Casa Bianca aveva suggerito al presidente di non ordinare un’indagine sulle voci che giravano perchè qualcuno avrebbe creato la notizia che in realtà il presidente era indagato, a marzo in una telefonata, Comey aveva già informato la leadership del Congresso su quali individui stavano indagando e Trump non era tra quelli.
Quindi un po' di polverone iniziale e anche questa questione per il momento verrà messa da parte, poi ne riparleremo questa estate, dove potrebbe accadere l’imprevedibile, un’estate di ferro e di fuoco come direbbe il nostro Machiavelli.
Per quanto riguarda la BCE, il santo patrono Draghi oltre alle innumerevoli chiacchiere tipiche di un banchiere che gira le tre carte all’infinito, dovrà ammettere che dell’inflazione sperata nemmeno l’ombra e che, come dichiarato più volte negli ultimi incontri privati, non bisogna avere fretta, le banche, ripeto le banche e non l’economia reale, hanno ancora bisogno di girare con la flebo attaccata, hanno ancora disperatamente bisogno del QE.
È possibile che, nello scenario che verrà presentato oggi dal capo economista Peter Praet, uno dei più cauti, insieme allo stesso Draghi e al vicepresidente Vitor Constancio, sull’ipotesi di avviare una rimozione dello stimolo monetario, ci sia un piccolo taglio, di uno o due decimali a fine periodo, rispetto alle previsioni d’inflazione di marzo, che indicavano l’1,7% nel 2017, l’1,8% nel 2018 e l’1,7% nel 2019. Sul mutato quadro macroeconomico pesano l’euro più forte (a 1,12 sul dollaro contro 1,07 di marzo e in rialzo di un 3% nel cambio effettivo) e l’altalena del petrolio (a 56 dollari al barile nelle stime di marzo e oggi sotto quota 50). ( Sole24Ore)
Per quanto riguarda le elezioni inglesi noi non diciamo nulla,  la nostra scelta l’abbiamo già fatta e ci siamo posizionati sulla sterlina di conseguenza, gli ultimi sondaggi ve li lasciamo qui sotto…
Sopra i dieci punti di distacco tra i tories e il labour è successo per la May e maggioranza certa, ben oltre il 326 seggi necessari per governare in UK. Quello che è certo è che una vittoria della May farebbe piacere ai mercati, poverini che tanto soffrono in questo momento che non possono più salire.  ;-)
Concludendo, questo è un momento importante di breve termine la situazione tecnica incerta, qualche missile qua d la, la prossima invasione del Qatar aspettando la reazione iraniana al grido morte agli americani e ai loro servi sauditi. Certo che fa sorridere l’Arabia Saudita accusa il Qatar di alimentare il terrorismo, si la stessa dalla quale secondo il Congresso americano sono partiti i kamikaze delle torri gemelle affascinante, davvero affascinante!

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.