-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 9 giugno 2017

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore


Seduta di ieri ancora contrastata visti i tanti avvenimenti che hanno contrassegnato un giovedì veramente super.

La situazione sui mercati

Come è possibile leggere nel close, infatti, la seduta di ieri si è conclusa in maniera contrastata per le Borse europee che non hanno fatto registrare variazioni percentuali rilevanti, presentandosi a fine giornata con segni diversi.

Il Ftse100 e il Cac40 sono scesi rispettivamente dello 0,36% e dello 0,02%, mentre il Dax30 è salito dello 0,32%. A scattare in avanti è stata Piazza Affari che ha visto il Ftse Mib terminare gli scambi a 21.042 punti, con un rialzo dell'1,46%, dopo aver toccato nell'intraday un massimo a 21.093 e un minimo a 20.662 punti.
Lo scatto d'orgoglio, che ha permesso un rilancio dell'andamento in tarda mattinata, è arrivato con la prospettiva di un rinvio delle elezioni anticipate dopo lo stallo dell'approvazione della nuova legge elettorale. 

I protagonisti a Piazza Affari

Tra i protagonisti a Piazza Affari c'è da citare Banca Mediolanum in rialzo nonostante il problema della raccolta netta del gruppo che a maggio è stata ben al di sotto delle attese degli esperti, in particolare di quelli di Equita Sim.

(qui la sua view)
Buone notizie anche per Buzzi Unicem: il titolo ha recuperato le perdite di ieri e intanto gli analisti mantengono una view cauta, migliorando però la valutazione. 
Settore dei semiconduttori sotto la lente d'ingrandimento: STM sfrutta il buon momento dato dalle proiezioni della WSTS che ha rivisto al rialzo le sue stime.

Gli analisti apprezzano queste indicazioni ma non cambiano idea sul titolo
Per quanto riguarda il delicato settore dei bancari, continua la telenovela delle banche venete. Nelle ultime ore era circolata la notizia secondo la quale Unicredit e Intesa sarebbero intenzionate a correre in soccorso delle Venete.
Nello specifico la stampa riferisce che il ministro Padoan avrebbe chiesto ai due big del settore di seguire l'esempio spagnolo e di salvare le due banche venete. Gli analisti però sono perplessi e pensano ad una soluzione di altro tipo. 

Le strategie per le prossime 24 ore

Come accennato, quella di ieri è stata una giornata particolarmente ricca di avvenimenti.

Trump, BCE e petrolio: come muoversi nelle prossime sedute? Risponde Pietro Origlia, nella sua intervista. 
Nel vortice degli eventi, il Ftse Mib si gioca un'importante partita su livelli poco lontani da quelli correnti: recupero o fine del trend rialzista? L'analisi e le indicazioni operative di Enrico Malverti, Quant analyst di Cybertrader.
Chi invece preferisce guardare oltre oceano, e per la precisione alla situazione di Wall Street, è Alessandro Cocco, trader di Tag Group.

Secondo le sue previsioni viene confermata ancora una volta l'impostazione rialzista dei tre indici principali che sono pronti ad aggiornare i massimi di sempre. Cliccando qui è possibile leggere la view e le indicazioni operative suggerite dall'esperto. 

L'agenda macroeconomica 

Per quanto riguarda gli appuntamenti dell'agenda macroeconomica  di oggi, quelli più rilevanti riguardano il saldo della bilancia commerciale tedesca e la pubblicazione sui dati dell'indice dei prezzi al consumo cinesi.

 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.