-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 23 giugno 2017

Barile a picco


CMC Markets
 
Continua senza soluzione di continuità la discesa del petrolio, iniziata dopo il meeting Opec del 25 maggio scorso, che ha sancito la proroga dei limiti di produzione fino a marzo 2018, senza però toccare i livelli. Dal quel momento il Wti ha perso quasi 20 % e la discesa non sembra arrestarsi, anche se nella giornata di giovedì 22 giugno abbiamo assistito ad un piccolo rimbalzo intorno ai 42 $ al barile.
L’andamento dell’oro nero è a dir poco fondamentale per l’intera economia, in particolare per il tasso d’inflazione e una continua riduzione delle sue quotazioni potrebbe spingere le banche centrali a rivedere i propri piani, mantenendo più a lungo del previsto le proprie politiche monetarie espansive.
Fonte: Piattaforma Next Generation di CMC Markets (Londra: CMCX.L - notizie) ; giugno 2017
Come dimostra la posizione delle medie mobili a 50 e 200 periodi il trend resta ribassista, dopo che è stato bucato il 38.2% di Fibonacci fissato a 43.54$ e i successivi supporti si trovano rispettivamente in area 40.10 e 38.90, mentre lo stocastico lento è in ipervenduto. Quali sono gli elementi che possono impattare sul prezzo del barile?
  • I dati relativi alle scorte negli Stati Uniti, in costante crescita, mettendo pressione ribassista sulla produzione.
  • I volumi di produzione per paesi come Libia e Nigeria che sono esentati dall’accordo.
  • L’andamento della domanda globale, che secondo l’Aie al momento è stabile.
Dopo la decisione della Fed di mercoledì scorso di alzare i tassi d’interesse, esattamente come da aspettative degli operatori abbiamo assistito anche ad uno scivolone dell’oro, che ad inizio giugno aveva toccato un massimo di 1290 $ all’oncia, il massimo dallo scorso novembre.
Fonte: Piattaforma Next Generation di CMC Markets; giugno 2017
Il prezzo è ora in prossimità della trendline rialzista e lo stocastico lento fa segnare un possibile incrocio rialzista nell’area di ipervenduto, circostanza che potrebbe far pensare alla possibilità di un rimbalzo. Tuttavia è necessario sottolineare come in questo momento il prezzo sia posizionato esattamente tra le due medie mobili a 50 e 200 periodi e probabilmente è più prudente aspettare che si verifichi un incrocio del prezzo su una di queste medie per prendere posizione a mercato.
Fonte: Piattaforma Next Generation di CMC Markets; giugno 2017
Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) frattempo i mercati azionari internazionali stanno facendo segnare nuovi record storici, finendo inevitabilmente per deprimere l’andamento dell’oro che tende a comportarsi come bene rifugio quando i mercati correggono. Non è da escludere che nelle prossime settimane possiamo assistere ad un rialzo dell’oro, utilizzato dagli investitori come forma di copertura per le posizioni rialziste sull’azionario.
A cura di Giorgio Benetti, Analista di CMC Markets

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.