-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 5 giugno 2017

Analisi Ciclica sull’Euro/Dollaro e possibili sviluppi

Vediamo di fare un’Analisi Ciclica sull’Eur/Usd (in realtà il future, ma cambia poco) per capire i potenziali sviluppi nei prossimi giorni.

Vediamo l’andamento dell'Eur/Usd future a partire dai minimi dell'11 maggio, con dati a 15 minuti aggiornati alle ore 16:30 di oggi 2 giugno:


La linea verde a pallini rappresenta i prezzi dell'Eur/Usd. La linea Bianca rappresenta il potenziale andamento ciclico (valido soprattutto per i tempi delle tendenze e non per le forze- ovvero i prezzi).
Normalmente do peso soprattutto ai movimenti che avvengono tra le ore 8 e le ore 22 (che sono quelli riportati nel grafico). La linea Gialla in basso è un indicatore di Intensità di Forze Cicliche (ne uso circa 6-7 differenti).
Il tutto è stato realizzato con un apposito software da me ideato (il Cycles Navigator).
Tuttavia si possono costruire indicatori simili anche con le varie piattaforme di Trading e Analisi come Visual Trader (come mostro spesso nei consueti Video settimanali del martedì).
Spiegherò bene tutto questo nel mio Coso Cicli dell'11-12 giugno.

Questo grafico rappresenta il Ciclo Mensile (durata media intorno ad 1 mese solare) che è partito sui minimi dell'11 maggio. Alle volte questa struttura si allunga ad una durata superiore e di circa 1,5 mesi.
Come si vede sui minimi del 30 maggio intorno a 1,1110 (vedi freccia ciano) è stata raggiunta la metà ciclo. Successivamente c’è stato una fase "fisiologica" di rimbalzo. Sulla base della conformazione ciclica prospettica (vedi linea bianca) vi potrebbe essere una prevalenza rialzista sino a circa il 6 giugno (vedi ellisse gialla) che potrebbe prolungarsi sino al 9 giugno. A seguire mancherebbe una fase di leggero e graduale indebolimento per andare alla conclusione ciclica intorno alla metà di giugno.
Per vedere più in dettagli la situazione si scende di livello ciclico ed andiamo a vedere il ciclo Settimanale (dati a 15 minuti):


Come vedete le forme cicliche prospettiche (linea bianca) sono simili a quelle viste per il ciclo Mensile. Questo perché le strutture cicliche hanno caratteristiche frattali, come molte metodologie dell'analisi tecnica.
Questo ciclo ha una durata più breve (7-8 giorni operativi in media) e la sua fase rialzista potrebbe prevalere sino al 6 giugno pomeriggio (vedi ellisse rossa in alto)- poi 1 gg circa di leggero indebolimento per andare alla chiusura del ciclo tra il 7 giugni pomeriggio e l'8 giugno mattina.
Ricordo che trattasi sempre di proiezioni probabilistiche che con i prezzi futuri possono mutare. Inoltre i movimenti di prezzi di questo sotto-ciclo non potranno che essere più contenuti rispetto a quelli del ciclo Mensile visto all'inizio.

Giusto per dare qualche riferimento di prezzo (che io chiamo “livelli critici” e non sono veri target price che non utilizzo nella mia operatività) un ulteriore forza rialzista potrebbe portare verso 1,1235 e poi verso i recenti massimi intorno a 1,130-1,133 e sino a 1,135.
Dal lato opposto possono sempre esservi leggere correzioni verso 1,1225-1,1220- valori inferiori a 1,1165 indebolirebbero anticipatamente il ciclo Settimanale. Valori (per ora poco attesi) verso 1,1120 toglierebbero forza al ciclo Mensile che pertanto si indebolirebbe in modo anticipato.

Rammento che per quanto ci siano delle strutture cicliche all’interno dei mercati finanziari queste non sono e non possono essere esattamente regolari. Pertanto l’analisi svolta (come tutta l’analisi tecnica) non può che essere di tipo probabilistico, nel rispetto di una serie di regole che l’Analisi Ciclica prevede.


Corso di Analisi e Trading con i Cicli (11-12 giugno)

eugenio sartorelli – www.investimentivincenti.it


Autore: Eugenio Sartorelli

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.