-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 12 giugno 2017

7 azioni hitech da avere in portafoglio per i prossimi 5 anni


Mentre tutti parlano dei record storici dei listini Usa, in pochi sanno che al lusinghiero 9% registrato dall'S&P500 e all'interessante +7% del Dow Jones Industrial Average, entrambi registrati da inizio anno, risponde un Nasdaq Composite che ha fatto la parte del leone con addirittura il +17%.
Aaron Levitt ha trovato 7 esempi per approfittare della situazione

Alibaba holding Group Ltd (NYSE: BABA)

Amazon.com, Inc.

(NASDAQ: AMZN) è uno dei migliori titoli tecnologici presenti sul mercato che sta non solo facendo ottime performance da un punto di vista finanziario, ma sta anche letteralmente cambiando il mondo della vendita al dettaglio e dei consumi a livello mondiale. Ma c'è un altro protagonista molto simile: Alibaba.
La prima differenza tra i due sta nel fatto che anche se sembrano simili, non lo sono dal momento che il cinese, in realtà, è più che altro un intermediario, il che è un vantaggio dal momento che non avendo bisogno di gestire inventario e magazzini, può generare margini migliori. Non solo, ma per quanto strano possa sembrare, Alibaba è la piattaforma di vendita al dettaglio più grande al mondo e nel 2016 ha superato anche Wal-Mart Stores Inc (NYSE: WMT).

Chiunque creda che, proprio per questo, non ha possibilità di crescita, si sbaglia. E per più di un motivo. Prima di tutto perché Alibaba è al centro della rivoluzione digitale sulla quale si basa l'economia del Dragone visto che solo il 50% della popolazione. In secondo luogo la società sta facendo investimenti per espandersi in terreni diversi rispetto a quelli del commercio online con una suite di Web Services cloud, un servizio di pagamenti, siti di streaming video etc.

PayPal Holdings Inc (NASDAQ: PYPL)

eBay Inc (NASDAQ: EBAY) nel 2015 scorporava il ramo dei pagamenti online nella speranza di trovare nuovo valore con la quotazione.

Di fatto perdeva un gioiello che, vivendo di vita propria, ha prosperato anche meglio della casa madre. PayPal infatti dal 2016 vanta quasi 190 milioni di utenti in tutto il mondo ed è un brand ormai simbolo per i pagamenti online con un aumento delle transazioni nel primo trimestre, del 23% anno su anno a quasi 100 miliardi di dollari mentre gli account degli utenti sono in crescita a doppia cifra.
A dare una spinta in più sono le transazioni peer-to-peer e l'applicazione Venmo, che consente agli utenti di trasferire piccole quantità di denaro in modo istantaneo, tra gli amici. Anche grazie a queste idee inovative PayPal può permettersi accordi con Visa Inc (NYSE: V ), Mastercard Inc (NYSE: MA ) e Citigroup Inc (NYSE: C ) per integrare i propri sistemi nelle app bancarie.

Una mossa strategica ottimale per entrambi dal momento che l'orizzonte dei pagamenti sta doventando sempre più ibrido e soprattutto sempre più indipendente dall'istituto di credito.

Digital Realty Trust (NYSE: DLR)

Cosa ci fa un immobiliare in una lista di titoli tecnologici? La risposta è semplice: è un fondo di investimento immobiliare (REIT) che si concentra sulle proprietà a loro volta focalizzate sui data center.

Forse non tutti sanno che Internet, regno del virtuale per eccellenza, ha la sa base in enormi strutture fisiche che conservano i dati e creano di fatto le connessioni. Va da sé che crescendo l'uso di Internet e il traffico dati, crescerà anche la necessità di creare Data Center, gestirli e, quindi, l'attività di REIT incentrate sul segmento.
DLR attualmente possiede più di 150 data center in tutto il mondo che servono clienti come AT&T Inc. (NYSE: T) e Level 3 Communications, Inc. (NASDAQ: LVLT) in cambio di affitti,proprio come si fa per gli appartamenti. A conferma di ciò il fatto che i ricavi sono in aumento del 50% negli ultimi tre anni, e gli utili sono saliti di oltre il 35% nello stesso tempo a tutto beneficio del dividendo al 3,1%.

Alphabet Inc (NASDAQ: GOOGL)

Google ha il monopolio dei motori di ricerca.

Ma non solo. Di fatto è un gigante anche nella raccolta pubblicitaria e nello streaming video di YouTube, che vanta più di un miliardo di utenti, il tutto mentre la società madre sta esplorando ogni ramo della ricerca e dell'innovazione in tutti i campi possibili. Esempio su tutti, Android , sistema presente in circa 2 miliardi di device, comprendendo oltre i tablet e i cellulari anche le cuffie smart e gli altri dispositivi.

Texas Instruments Corporation (NASDAQ: TXN)

I protagonisti indiscussi del settore semiconduttori sono nomi del calibro di Advanced Micro Devices, Inc.

(NASDAQ: AMD ) e Nvidia Corporation (Nasdaq: NVDA) Texas Instruments resta comunque un titolo da valutare per un motivo molto semplice: il cloud computing, gli smartphone e perfino le lavatrici hanno tutti una cosa in comune: i chip. Ovvero le cose nelle quali Texas Instruments è specializzata insieme a poche altre, il che fa intuire come ci sia un margine di vantaggio rispetto alla concorrenza.
Tutto questo ha giocato a favore di un dividendo in rapida crescita che si è quasi triplicato in soli cinque anni, con un saldo finale arrivato al 2,5%.

Microsoft Corporation (NASDAQ: MSFT)

Dopo diversi anni passati per recuperare il gap nella ricerca, l'azienda è riuscita a sfruttare le iniziative di Satya Nadella nel ruolo di CEO che ha subito intuito le nuove frontiere del cloud e le sue potenzialità.

Leader indiscusso di PC e software, l'azienda può ancora sfruttare una clientelaper lo più business che usa la piattaforma Azure, piattaforma in perenne crescitacosì come gli abbonamenti a Office 365. I numeri del cash flow operativo parlano di 33,3 miliardi di dollari nel 2016.

First Trust Nasdaq Technology Dividend ETF (NASDAQ: TDIV )

Solitamente il settore tech vede partecipazioni su singole azioni ma c'è anche la possibilità di puntare a un paniere di titoli tecnologici accomunati da una caratteristica: quella di aver pagato un dividendo regolare nel corso degli ultimi 12 mesi senza averlo tagliato.

Considerando questi parametri il fondo annovera 89 diversi titoli tecnologici, tra cui Microsoft e Texas Instruments, così come Apple Inc. (NASDAQ: AAPL ) e Qualcomm, Inc. (NASDAQ: QCOM).
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.