-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 16 maggio 2017

Problemi per Disney: hacker "sequestrano" I Pirati dei Caraibi

Quando la realtà supera la fantasia. Oppure quando le idee del marketing prendono ispirazione dalla realtà. Entrambe le ipotesi potrebbero tornare utili per capire cosa sta succedendo in casa Disney con il sequestro, da parte di un gruppo di hacker, di una copia di uno dei film della casa di produzione, in arrivo sugli schermi.

Le ipotesi e la realtà

Prima ipotesi: la realtà supera la fantasia.
In questo caso, ; sebbene i vertici Disney non abbiano voluto rendere pubblico il titolo del film in questione, da più parti si mormora che si tratta dell'ultimo episodio della saga “Pirati dei Caraibi”. In effetti, se così fosse, sarebbe veramente paradossale che un gruppo di Pirati sia in balia, per quanto virtuale, di un gruppo di hacker che, a quanto pare, nulla hanno da invidiare al “curriculum” non certo immacolato della ciurma di Pirati di cui sopra 
Seconda ipotesi: il marketing si ispira alla reatà.

Recentemente l'attacco perpetrato contro diverse sedi istituzionali da un virus (in realtà si tratterebbe di un ransomware) chiamato Wannacry prevedeva il pagamento di un riscatto di 300 dollari in bitcoin per il rilascio dei dati sensibili sequestrai.

Ottima pubblicità gratuita

Nel caso del film Disney è stata fatta la stessa cosa: un sequestro in piena regola con tanto di richiesta di riscatto in bitcoin.
Il quinto episodio della serie, vede ancora protagonista Johnny Depp nei panni del capitano Jack Sparrow aiutato questa volta, anche da un altro grande dello showbiz, Paul McCartney, il leggendario Beatles che nel film vestirà i panni di un corsaro. Altro strano paradosso? Il titolo completo del film è I Pirati dei Caraibi.

La vendetta di Salazar. Una vendetta che, invece, sembra essere in mano dei criminali informatici, pronti a mandare online stralci del film nel caso in cui il riscatto non venga pagato. Vicenda che sembra già di per sé un film e che appare da subito senza dubbio estremamente appassionante: infatti il CEO Disney ha già confermato che l'azienda non accetterà nessuna delle richieste dei cybercriminali, il che sta tenendo con il fiato sospeso i tanti fan della serie ma anche chi, prima, ne ignorava l'esistenza.

A tutto vantaggio della pubblicità gratuita. . 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.