-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 12 maggio 2017

Lavoro di mamma, varrebbe 3mila euro al mese

Lo stipendio medio mensile sarebbe pari a quello di chi ricopre cariche manageriali, di medici specializzati e di liberi professionisti. (Getty)
Sono un po’ colf, fanno l’autista e sono anche delle chef perfette. Semplicemente sono mamme e quello che fanno non può certo essere quantificato. Ci ha però provato ProntoPro.it: quanto guadagnerebbe una mamma se fosse retribuita per tutto quello di cui si occupa dalla mattina alla sera? Un assegno da manager: più di 3mila euro al mese.
Colazione, spesa, di corsa a portare i bambini a scuola. Poi a casa, ore che se ne vanno per le faccende domestiche, senza contare che sono le uniche che riescono a stirare in maniera impeccabile una camicia. Controllare il collo e i polsini per conferma. Se fossero pagate, come il marito in ufficio, guadagnerebbero più di lui. Il portale che offre preventivi per i lavori affidati a professionisti, ha preso in considerazione tutte le attività svolte dentro e fuori casa, “con le relative paghe orarie riconosciute a chi esercita i diversi mestieri al di fuori della famiglia, come lavoratore professionista”. E’ saltato fuori che lo stipendio medio mensile sarebbe pari a quello di chi ricopre cariche manageriali, di medici specializzati e di liberi professionisti.
Di mattina la mamma è un autista privato che porta i bimbi a scuola, in piscina, a studiare il pomeriggio dall’amichetto: la retribuzione media per questa professione è pari a 13 euro l’ora. Le mamme sono anche chef a domicilio. Dai, lo sanno tutti che nessuno cucina meglio di loro, ma vietato dirlo alle mogli. Ecco, uno chef professionista “a domicilio” guadagna 30 euro all’ora.
Si sono prese in considerazione tutte le attività svolte dentro e fuori casa, “con le relative paghe orarie”. Lo stipendio medio mensile sarebbe pari a quello di chi ricopre cariche manageriali, di medici specializzati e di liberi professionisti.
Per tenere in ordine la casa – e si intendono tutte le mansioni, dal passare l’aspirapolvere a fare il bucato – la mamma impiega circa 18 ore settimanali. E se diventasse anche una personal shopper? Accompagna sempre i figli a fare shopping senza chiedere nulla in cambio, ma le “colleghe” professioniste di fanno pagare la bellezza di 50 euro all’ora. La consulenza della mamma, inoltre, non si limita a scarpe e vestiti, ma anche a libri, articoli di cancelleria, articoli sportivi eccetera. Tutto si aggiunge al conto.
E’ anche il migliore “life coach” che si possa desiderare. Ogni genitore è sempre disponibile, contattabile 24 ore al giorno, senza appuntamento. Se si facesse pagare, guadagnerebbe più di 8mila euro solo per questa attività. Invece neanche un centesimo, nonostante per accudire i cuccioli spesso abbia dovuto rinunciare al loro lavoro, quello vero. In questo senso i Paesi del Nord Europa fanno scuola, con un sistema di welfare e incentivi per le mamme che i governanti nostrani si sognano. Ma loro, le nostre mamme, non ci fanno caso e ogni giorno compiono piccoli miracoli. Domenica è anche la Festa della mamma, magari per un giorno si riposeranno. E non provate a dire che gli italiani sono mammoni. Cuore di mamma.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.