-

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 16 maggio 2017

I titoli migliori e peggiori degli ultimi 12 mesi


Pasquale Ferraro
 
I MIGLIORI
Al primo posto troviamo TAS (Milano: TAS.MI - notizie)  (+788%) seguito da Sintesi (Parigi: IT0005072167 - notizie)  (+486%), Gefran (Milano: GE.MI - notizie)  (+410%), Juventus F.C. (+248%), Digital Bros (Londra: 110405.L - notizie)  (+240%), Stm (Shenzhen: 000892.SZ - notizie)  (+226%), El.En. (+205%), Sogefi (Londra: 0NV0.L - notizie)  (+188%) e Fincantieri (+151%).
TAS:  RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2017.
Ricavi consolidati totali in crescita del 20,3% a 15,7 milioni di Euro rispetto ai 13,1 milioni di Euro del primo trimestre 2016 ? Margine Operativo Lordo (EBITDA) è positivo per 0,1 milioni di Euro rispetto ad un valore negativo di 0,2 milioni di Euro del primo trimestre 2016 ? Risultato Operativo (EBIT) negativo per 0,9 milioni di Euro ma in miglioramento rispetto al valore negativo di 1,6 milioni di Euro del primo trimestre 2016 ? Dimezzata la perdita a 1,1 milioni di Euro contro una perdita di 2 milioni di Euro del periodo precedente ? Posizione Finanziaria netta è positiva per 3 milioni di Euro rispetto ad un valore negativo di 20,1 milioni di Euro al 31 marzo 2016 ed un valore positivo di 4.1 milioni di Euro al 31 dicembre 2016.
I PEGGIORI
La maglia nera del peggior titolo degli ultimi 12 mesi è stata assegnata a DMAIL GRP (-67%) che ha preceduto Risanamento (Londra: 28717.L - notizie) (-63%), Bca Carige (-52%), Mediacontech (-46%), Grp Waste Italia (-43%), Creval (-38%), Trevi (-33%) (-12%) e Saipem (Londra: 0NWY.L - notizie) risp. (-28%).
DMAIL GRP: CONCORDATO IN CONTINUITA’, EFFETTUATO IL TERZO RIPARTO
Dmail Group S.p.A (Milano: DMA.MI - notizie) ., società quotata al mercato MTA organizzato e gestito da Borsa Italiana, comunica che in data 9 maggio 2017, dopo aver ottenuto le necessarie autorizzazioni dal Commissario Giudiziale e dal Tribunale di Milano, ha concluso il Terzo Piano di Riparto mediante il quale ha provveduto a saldare i creditori chirografari per un importo complessivo di Euro 2.410.313,20. L’operazione sostanzialmente conclude il processo di pagamento dei creditori in prededuzione e quelli privilegiati, avviato il 29 dicembre 2016. Rimangono nella disponibilità della Società circa Euro 2 milioni, rinvenienti dall’aumento di capitale e dedicati al pagamento dei creditori del Concordato, più che sufficienti a garantire gli ultimi versamenti legati alla dismissione di un immobile e ai costi della procedura.
Il Presidente di Dmail Group, Vittorio Farina, ha dichiarato:
L’operazione appena conclusa testimonia la sostenibilità del modello di business di Dmail Group e la sua capacità di disegnare un percorso di crescita duraturo, fondato sull’attività editoriale sui territori. Come dimostrato recentemente dai positivi risultati di bilancio, il Gruppo ha finalmente concluso una fase complessa, ponendosi oggi come una realtà solida, credibile e in pieno sviluppo, con benefici per tutti gli azionisti.
La Società, ora concentrata sull’attività di editore di media locali, può quindi riprendere un cammino di crescita, il cui primo esempio è rappresentato dall’acquisizione del 60% del capitale sociale della società SGP, editrice di due testate leader in Piemonte, per un controvalore di Euro 480 mila. Iniziativa il cui closing, come anticipato il 13 aprile, è avvenuto lo scorso 28 aprile. Inoltre, il consiglio di amministrazione di Dmail Group ha recentemente approvato il bilancio 2016, registrando un utile di circa Euro 33 milioni, un patrimonio netto di Euro 5,5 milioni ed un indebitamento finanziario netto di Euro 0,9 milioni. Al 31 dicembre 2015 il Gruppo aveva registrato una perdita di Euro 7,3 milioni, il patrimonio netto era negativo per Euro 43 milioni e l’indebitamento finanziario netto ammontava ad Euro 36,9 milioni.
ESCLUSI TITOLI AIM. INOLTRE SI PRECISA CHE È UNA CLASSIFICA PER  PERFORMANCE PERCENTUALE, INDIPENDENTEMENTE DAI VOLUMI E VOLATILITÀ.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.