-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 12 maggio 2017

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Calo generalizzato per le Borse europee anche se alla fine il danno è stato limitato.

La situazione sui mercati

Come infatti si legge nel close, i vari indici ci hanno anche provato a guadagnare terreno, salvo poi cambiare direzione di marcia e chiudere gli scambi in calo.

L'unica eccezione positiva è stata quella del Ftse100 che è salito di un frazionale 0,02%, mentre il Cac40 e il Dax30 sono scesi rispettivamente dello 0,32% e dello 0,36%. In rosso anche la conclusione di Piazza Affari dove il Ftse Mib ha terminato le contrattazioni a 21.482 punti, con un calo dello 0,33%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 21.696 e un minimo a 21.331 punti.
I dati macro più rilevanti pubblicati ieri riguardano

I protagonisti a Piazza Affari

Tra i protagonisti della seduta c'è da segnalare Eni che sale aiutata sia dal greggio che dai conti presentati.

Il titolo ieri ha proposto un copione identico a quello della seduta precedente: gli analisti di Equita SIM accendono i riflettori sul titolo. Qui i particolari 
Anche Mediobanca si può permettere un trimestre da incorniciare.
Il gruppo ha archiviato gli ultimi tre mesi con numeri in crescita e altrettanto è avvenuto nei primi 9 mesi dell'esercizio in corso. Quali strategie seguire ora? La risposta degli esperti cliccando qui 
La prola d'ordine però sul mercato itlaiano è una sola: trimestrali.

Soprattutto quelle di Unicredit che mettono le ali al titolo con i vari Buy da parte degli analisti. Qui le indicazioni suggerite. 

Le strategie per le prossime 24 ore

Dall'inizio della seduta si temeva una possibile pausa del risk-on, come confermato anche da Pietro Origlia che nella sua intervista suggerisce le strategie da adottare e diversi titoli da monitorare.
Ma se lo storno è una possibilità, questo non deve far paura.

A dichiararlo è Antonello Marceddu, trader di Tag Group, il quale ricorda come il mercato abbia ancora forza da esprimere. Il Ftse Mib potrebbe infatti frenare un po' la sua ascesa e dare vita ad un consolidamento, ma al momento non ci sono segnali di negatività. Cliccando qui è possibile consultare la view e le previsioni dell'esperto.
Chi invece vede confermato il trend long è Wall Street: la view sulla piazza azionaria americana resta positiva e nel breve è probabile un'uscita dalla congestione da parte dell'S&P500 e del Dow Jones.

A confermarlo è Alessandro Cocco, trader di Tag Group. Qui le sue indicazioni per operare sul mercato. 

L'agenda macroeconomica

Per quanto riguarda l'agenda macroeconomica  i dati più rilevanti riguardano la pubblicazione del Pil tedesco, l'indice dei principali prezzi al consumo e delle vendite al dettaglio, entrambi dagli Usa.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.