-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 15 maggio 2017

A Wall Street resta indietro il Nasdaq. I titoli sotto la lente

Davide Pantaleo
A Wall Street resta indietro il Nasdaq. I titoli sotto la lente
Dopo la chiusura contrastata di venerdì scorso, anche la seduta odierna sembra destinata a partire a velocità diverse per gli indici della piazza azionaria americana. A meno di un'ora dall'avvio il future sull'S&P500 sale dello 0,15%, mentre quello sul Nasdaq100 cede lo 0,04%.
Dal fronte macro sono arrivate indicazioni positive dall'indice New York Empire State Manufacturing, che misura l'andamento dell'attività manifatturiera nell'omonima area e che a maggio si è attestato a -1 punti, in frenata rispetto alla rilevazione precedente fermatasi a +5,2 punti. Il dato ha deluso gli analisti che si erano preparati ad un rialzo a +8 punti.
Il mercato attende di conoscere un altro aggiornamento macro che sarà diffuso mezz'ora dopo l'avvio degli scambi e si tratta dell'indice Nahb che a maggio dovrebbe rimanere invariato a 60 punti.
Sul fronte valutario intanto il dollaro è poco mosso rispetto allo yen e viene fotografato in area 113,3, mentre il biglietto verde indietreggia nei confronti dell'euro che sale sopra quota 1,097.
Acquisti molto vivaci sul petrolio che si spinge in direzione dei 49,5 dollari al barile in attesa del vertice Opec prima di fine mese e lo shopping sostiene anche l'oro che avanza verso l'area dei 1.235 dollari l'oncia.
Come spesso accade in avvio di settimana segnaliamo le novità sul fronte M&A, con l'annuncio dell'acquisto da parte di Thermo Fisher Scientific (NYSE: TMO - notizie) del gruppo olandese quotato al Nasdaq (Francoforte: 813516 - notizie) , Patheon N.V. a fronte di un esborso di 5,2 miliardi di dollari. Il prezzo offerto, pari a 35 dollari per azione, è superiore del 35% rispetto al valore del close di venerdì scorso.
Resta sotto i riflettori JC Penney (NYSE: JCP - notizie) che dopo la diffusione della trimestrale la scorsa settimana, oggi ha incassato un downgrade da parte di R.W.Baird, i cui analisti hanno cambiato il rating sul titolo da "outperform" a "neutral".
Buone notizie invece per Johnson & Johnson (NYSE: JNJ - notizie) che oggi dovrebbe beneficiare della promozione arrivate da JP Morgan, visto che gli analisti hanno cambiato strategia sul titolo da "neutral" a "overweight".

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.