-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 17 marzo 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

Investimenti Bnp Paribas
Trend Online
L'analisi tecnica sui principali listini europei
 
FTSEMIB INDEX
Con un balzo e un gap in apertura di contrattazioni l’indice Ftse Mib si è riportato ieri sui livelli dello scorso 13 gennaio e sopra quota 20.000. La spinta è arrivata dal confortante risultato (per la zona euro) delle elezioni in Olanda. È da attendersi ora un consolidamento del movimento dell’indice guida di Piazza Affari che potrebbe arretrare e chiudere il gap citato, a 19.774 punti, prima di riprendere la strada che potrebbe portarlo, in prima battuta, vicino a 20.400. Sul grafico a trenta minuti un ritorno sotto 19.975 darebbe il via al processo di chiusura del gap rialzista. In tal caso si potrebbe attendere il Ftse Mib in area 19.800 per eventuali posizionamenti rialzisti. Solo la caduta di area 19.700 metterebbe in dubbio il movimento fatto all’inizio della seduta di ieri.
SCENARIO RIALZISTA
Posizionamento long da 19.800 con target a 19.975 e 20.045 in prima battuta e stop loss su caduta di 19.700 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Operatività short di breve da 19.970 punti avrebbe obiettivi a 19.815 e 19.710. La posizione potrebbe essere chiusa a 20.050.
EUROSTOXX 50
Anche l’indice Euro Stoxx 50 ha beneficiato ieri di un’apertura in gap rialzista che gli ha permesso di tornare sui livelli di dicembre 2015, consolidando sopra 3.400. Al rialzo gli spazi vedono come primo target 3.520. La chiusura del gap a 3.412 potrebbe precedere il nuovo strappo al rialzo. Il grafico a trenta minuti conferma l’impostazione rialzista che accompagna l’Euro Stoxx 50 da inizio febbraio. Oltre 3.450, i massimi di ieri, l’obiettivo più immediato andrebbe individuato a 3.470. Sul fronte opposto, sotto 3.427, spazio per la chiusura del gap e per ritorni in area 3.410 punti.
SCENARIO RIALZISTA
L’apertura di posizioni long da 3.420 punti avrebbe obiettivi a 3.441 e 3.450 punti. La posizione potrebbe essere chiusa a 3.410.
SCENARIO RIBASSISTA
Short potrebbero essere avviati sotto 3.425 punti e avere target a 3.412 e 3.400 punti. Lo stop loss potrebbe essere collocato a 3.415.
DAX
Apertura in gap rialzista nella seduta di giovedì per l’indice Dax che ha poi però chiuso al di sotto dei livelli iniziali. Il che lascia aperta la porta alla chiusura ravvicinata del gap a 12.027 punti. L’area dei 12.000 potrebbe essere sfruttata come appoggio per nuove ripartenze al rialzo mentre una caduta sotto area 11.910 punti darebbe un segnale negativo con possibile ritorno a 11.720 in prima battuta. Il test di ara 11.910 sarebbe preceduto dalla violazione della linea di tendenza rialzista tracciabile con i minimi dell’8 e 24 febbraio, transitante attualmente poco al di sotto di quota 12.000 punti.
SCENARIO RIALZISTA
L’apertura di posizioni long da 12.095 punti avrebbe obiettivi a 12.156 e 12.200 punti. Lo stop loss potrebbe essere collocato a 12.025.
SCENARIO RIBASSISTA
Posizioni short potrebbero essere aperte da 12.045 e avere obiettivi a 12.000 e 11.980 punti. Lo stop loss scatterebbe a 12.085.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas  

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.