-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 17 marzo 2017

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Anche la seduta di ieri è stata archiviata con il segno più dalle Borse europee che, dopo il rialzo della vigilia, hanno guadagnato ancora terreno.

La situazione sui mercati

►  Come specificato nel close il Cac40 e il Dax30 sono saliti rispettivamente dello 0,56% e dello 0,61%, preceduti di poco dal Ftse100 che si è apprezzato dello 0,64%.

Ad indossare la maglia rosa è stata Piazza Affari che, già nella seduta precedente è stata la migliore in Europa, e ieri è riuscita a fare ancora meglio. Il Ftse Mib si è fermato a 20.109 punti, con un rialzo dell’1,7%, dopo aver segnato nell’intraday un massimo a 20.173 e un minimo a 19.970 punti.
►  Ancora in primo piano Wall Street: dal fronte macro sono arrivate indicazioni un po’ contrastanti che non sembrano però disturbare la buona intonazione del mercato.

Nello specifico si tratta di
►  Andamento in rialzo anche per le quotazioni dell'oro, cosa strana vista la stretta annunciata dalla Fed sui tassi di interesse.

Come mai? La risposta si può leggere nella panoramica di riferimento 

I protagonisti

►  Tra i protagonisti della mattinata è da citare Terna che ha registrato una buona performance.
Il titolo ha chiuso in rialzo per la sesta seduta consecutiva all’indomani dei risultati dello scorso anno che hanno superato leggermente le attese. Le strategie suggerite dagli analisti
► Altro nome importante quello di Poste Italiane.

Il titolo ritrova il segno più dopo quattro giornate negative, beneficiando dei buoni risultati conseguiti nel 2016. Gli analisti avrebbero apprezzato una guidance più chiara sul dividendo, ma la strategia resta bullish come è possibile vedere cliccando qui 
  All'attenzione degli operatori anche il titolo Generali che approva il bilancio 2016 battendo le previsioni su utile netto e dividendo.

I broker apprezzano in particolare il dato sul Solvency Ratio come confermato nella panoramica di riferimento

 Le strategie per le prossime 24 ore

►  I mercati azionari, già dalla prima mattina, sembravano pronti a scattare nuovamente in avanti: il Ftse Mib si è candidato ad ulteriori rialzi oltre i massimi in area 19.800 e le indicazioni operative di Pietro Origlia sono state confermate dal fatto che Piazza affari ha superato poi i 20mila punti.
► L'indice delle blue chips resta orientato al rialzo e con il superamento dei massimi dell'anno si apre nuovi margini di upside nel breve.

La view e le strategie di Antonello Marceddu 
► Alla fine della giornata sono diverse le considerazioni da fare. I mercati hanno accolto con favore le indicazioni arrivate ieri dalla Fed e l’esito delle elezioni in Olanda, ma non tutti i rischi sono scongiurati.
Gli analisti mantengono un atteggiamento prudente per diversi motivi: ecco quali.

L'agenda macroeconomica

►  Per quanto riguarda l'agenda macroeconomica, gli appuntamenti da segnalare sono pochi e riguardano la produzione industriale Usa e la bilancia commerciale europea.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.