-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 15 marzo 2017

Bond News: Euromacro


Interessanti le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.
In Francia l'Ufficio di Statistica Insee ha pubblicato i dati finali sull'inflazione, riportando un incremento dello 0,1% su base mensile, in linea con le attese e con la lettura preliminare. Nel mese di febbraio l'indice armonizzato dei prezzi al consumo è cresciuto dello 0,2% su base mensile ed è aumentato dell'1,4% su base annuale.
In Italia l'Istat ha reso noto che a gennaio 2017 si registra un incremento congiunturale generalizzato delle vendite al dettaglio.

Rispetto al mese precedente si rileva un aumento dell'1,4% in valore e dell'1,1% in volume. Al di là delle oscillazioni mensili, nella media del trimestre novembre 2016-gennaio 2017 il valore delle vendite rimane invariato rispetto al trimestre precedente, mentre il volume diminuisce dello 0,2%.
In Gran Bretagna l'ONS (Ufficio Nazionale di Statistica) e l'ILO (International Labour Organization) rendono noto che nel trimestre novembre - gennaio il tasso di disoccupazione si e' attestato al 4,7%, in calo rispetto al trimestre precedente fissato al 4,8%.

A febbraio il numero di persone che hanno richiesto sussidi di disoccupazione e' diminuito di 11.300 unita' (le aspettative erano fissate su un decremento di 5.000 unità).
In Gran Bretagna l'ONS (Ufficio Nazionale di Statistica) e l'ILO (International Labour Organization) hanno comunicato che nel trimestre novembre-gennaio l'Indice di retribuzione media con bonus è salito al 2,2%, risultando inferiore alle attese (+2,4%).
Lo stesso indice, calcolato escludendo i bonus, e' cresciuto del 2,3% (consensus +2,5%).
Eurostat ha reso noto che nel quarto trimestre del 2016 il numero degli occupati nella Zona Euro e' cresciuto dello 0,3% rispetto al trimestre precedente superiore alle attese fissate su un indice pari allo 0,2%.

Su base annuale il numero degli occupati è salito dell'1,1% rispetto allo stesso periodo del 2015, dal +1,2% della rilevazione precedente.
L'Istat rende noto che nel mese di febbraio 2017, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,4% su base mensile e dell'1,6% nei confronti di febbraio 2016 (la stima preliminare era +1,5%), da +1,0% di gennaio.L'"inflazione di fondo", al netto degli energetici e degli alimentari freschi, sale di appena un decimo di punto (+0,6%, da +0,5% del mese precedente) mentre quella al netto dei soli Beni energetici si porta a +1,3%, da +0,8% di gennaio.L'inflazione acquisita per il 2017 è pari a +1,1% per l'indice generale e +0,1% per la componente di fondo.L'indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) aumenta dello 0,2% su base congiunturale e dell'1,6% su base annua (da +1,0% di gennaio), confermando la stima preliminare.
Aste in Europa:
- Questa mattina la Germania ha collocato Bund a 30 anni con scadenza agosto 2046 (ISIN: DE0001102341) per 815,5 milioni di euro (di cui 184,5 milioni riservati a operazioni di mercato secondario) con un rendimento dell'1,18%, in crescita rispetto all'1,04% dell'asta precedente.

Le richieste sono state pari a 1,4 volte il quantitativo offerto.
In crescita i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 531.623 milioni di euro, dai 495.394 milioni della lettura precedente.
Salgono a 976 milioni di euro i prestiti marginali da 620 milioni della rilevazione precedente.
Spread BTP/Bund a 189 punti base nel primo pomeriggio. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta al 2,32%.
Positivi i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future sale a 159,90 punti (+0,22%) ed il Bobl future si attesta a 131,53 punti (+0,11%).
(CC)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.