-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 5 gennaio 2017

Trump: la guerra commerciale che verrà!

Non ho idea di quante delle promesse elettorali di Trump verranno messe in atto, ma se la sua politica commerciale dovrebbe essere riassunta dai twitt quotidiani che il magnante americano continua a diffondere, una bella guerra commerciale non ce la cava nessuno e come detto ieri l’obiettivo numero uno sarà la Germania.
Ieri nello spazio di un istante, Trump ha messo in riga la Ford, non un’impresa qualunque…
Ford annulla la costruzione di una nuova fabbrica da 1,6 miliardi di dollari in Messico e destina 700 milioni di dollari per espandere lo stabilimento di Flat Rock, in Michigan.

Lo comunica il colosso Usa dell’auto, spiegando che il piano di investimento di 1,6 miliardi di dollari previsto per lo stabilimento di San Luis Potosi, in Messico, è stato cancellato. L’annuncio arriva poche ore dopo l’attacco via twitter di Donald Trump a GM per la sua decisione di produrre un modello di auto in Messico anziché in Usa.
Secondo Mark Fields, Ceo della Ford, la decisione di annullare il progetto della fabbrica è scaturita dalla mancanza di domanda di autoveicoli in Messico.
“General Motors sta inviando un modello di Chevy Cruze, fatto in Messico, ai concessionari Usa esentasse.

Produca negli Usa o paghi pesanti tasse doganali!”, aveva scritto il presidente eletto Donald Trump in uno dei suoi ormai temutissimi interventi su Twitter.
Trump si compiace su Twitter per annuncio Ford, ‘merito mio’
“Ford cancella fabbrica in Messico, investe in Michigan grazie alle politiche di Trump”: il presidente eletto è lesto nel cogliere il successo delle sue minacce alle aziende Usa contro la delocalizzazione, rilanciando un tweet del suo staff poco dopo l’annuncio della casa automobilistica.
Nel frattempo un altro piccolo tassello è stato messo al posto giusto!
Non ho idea se si tratti di una coincidenza dovuta appunto alla mancanza di domanda in Messico, quello che è certo è che la variabile guerra commerciale è uno degli iceberg che terremo ben in considerazione durante tutto il 2017 e negli anni successivi, visto che il famoso grafico prefigura un collasso del principale indice europeo.
Autore: Andrea Mazzalai Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.