-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 2 dicembre 2016

Sotto La Lente Dell'Analisi Tecnica: attese e obiettivi sui principali titoli


La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti al principale indice di benchmark italiano, il FTSE MIB, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani. L'analisi interpreta i valori di supporto e resistenza secondo un orientamento temporale di breve periodo (1-2 giorni).
Biesse
Biesse (-1,93%) in calo ma fermo sotto i massimi di periodo a 18,20 circa.

Il titolo potrebbe aver bisogno di una pausa per raccogliere energie fresche in grado di rilanciare l'uptrend partito nei mesi estivi verso 18,90 almeno, massimi del 2015. Solo il ritorno sotto 16,46 potrebbe invece deteriorare il quadro prospettico di breve, sebbene solo discese sotto 14,50 potrebbero vanificare gli sforzi recenti introducendo al test dei supporti a 13,50.
-Target: 18,90 euro
-Negazione: 16,46 euro
-RSI (14): ipercomprato
Recordati
Nuovo dietro front di Recordati (-3,43%) che scivola verso i minimi di novembre a 24,55 dopo aver fallito il ritorno sopra i 26 euro.

Solo oltre questo primo ostacolo verrebbe dunque scongiurato un ulteriore deterioramento delle condizioni operative che porterebbe al test dei supporti a 24,30 e 23,40. Oltre 26 euro invece atteso il test a 27,20 della media mobile a 100 giorni. 
-Target: 27,20 euro
-Negazione: 24,55 euro
-RSI (14): neutrale
*Banca Mediolanum *
Banca Mediolanum (+1,31%) sta progressivamente recuperando la discesa subita a novembre.
La permanenza al di sopra dei 6 euro potrebbe favorire un nuovo test degli ostacoli a 6,50 e 6,70 circa, al di sopra dei quali diverrebbe poi possibile ambire agli obiettivi a 7,10 e 7,80. Nella direzione opposta, invece, sotto area 5,70 probabili approfondimenti in direzione dei bottom di giugno a 5,50.
-Target: 7,80 euro
-Negazione: 6,70 euro
-RSI (14): neutrale
Luxottica
Luxottica (+0,75%) resta in pressing sui massimi di novembre a 49,80/50 circa.

La rottura definitiva di questo ostacolo permetterebbe di riattivare la reazione partita a ottobre per obiettivi almeno a 53,50/54 euro, massimi di febbraio. Nella direzione opposta, invece, discese sotto area 47 favorirebbero l'avvio di nuovi cali verso supporti 45 poi a 43 euro.
-Target: 54 euro
-Negazione: 47 euro
-RSI (14): neutrale
Tenaris
Tenaris (+4,11%) ha sfruttato il movimento rialzista del greggio per salire fino a 15,80 circa per un nuovo test dei massimi da due anni, superando il lato alto del canale tracciato dai minimi di inizio anno, in transito poco sopra i 15 euro.

Il titolo dovrà però rimanere sopra area 14 per confermare l'intonazione rialzista e creare le premesse per un ulteriore allungo verso i top del 2014 a 18,30 circa. Sotto i 14 euro possibili ripiegamenti verso 13,55, top di ottobre.
-Target: 18,30 euro
-Negazione: 14 euro
-RSI (14): neutrale
(CC)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento