-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 2 dicembre 2016

3 azioni dal mondo biotech per il mese che inizia


Dal mondo biotech, una piccola lista di azioni promettenti, con prodotti di punta ben avviati e buoni progetti di sperimentazione in corso.

Anika Therapeutics (NASDAQ:ANIK)

Il primo titolo consigliato dal team di The Motley Fool è Anika Therapeutic, società specializzata nella protezione, la cura e la riparazione dei tessuti.
Con più di 20 prodotti sul mercato, il grosso del suo volume d'affari è legato ai farmaci Orthovisc e Monovisc, entrambi impiegati nel trattamento dell'osteoartrire al ginocchio. La maggior parte delle società di biotecnologie quotate, ricorda Brian Feroldi, sono sempre alla ricerca disperata di liquidità, ed è quindi già una buona presentazione per Anika quella di garantire non soltanto profittabilità, ma anche una attiva politica di redistribuzione, segnalata da un programma di riacquisto di azioni proprie.

Non sono molte le small-cap del settore in grado di farlo.

Incyte Corporation (NASDAQ:INCY)

Uno dei programmi che farà da catalizzatore a Incyte Corporation nei prossimi trimestri, ricorda Cory Renauer, è un nuovo inibitore che potrebbe avere larga diffusione per il trattamento del tumore alla pelle.
E che consente alle pillole Epacadostat di Incyte di concorrere per diventare la prima opzione di trattamento per circa 76mila americani con diagnosi di melanoma avanzato ogni anno. L'azione dell'inibitore IDO1 è risultata ben tollerata nelle prime fasi di sperimentazione clinica, perché esso non uccide le cellule tumorali stesse, ma agisce rendendo più semplice per le cellule immunitarie attaccarle. Altro punto di vantaggio, l'IDO1 è al momento coinvolto in uno studio clinico strutturato per favorire un'applicazione in combinazione con il noto inibitore Keytruda, della Merck & Co.

Exelixis (NASDAQ:EXEL)

Chiude la rassegna dei migliori titoli del comparto biotecnologia Exelixis, protagonista quest'anno di un'eccezionale performance che l'ha portata a triplicare il suo valore nel 2016.

Solo a novembre, nota Keith Speights, l'azione ha registrato un rialzo del 40%, e sembra possa esserci ancora abbondante margine di crescita. Tra i prodotti di maggior successo il Cabometyx, ben posizionato nella linea dei prodotti per il trattamento del cancro ai reni. La batteria di prodotti e progetti di Exelixis che faranno da catalizzatori del titolo nei prossimi mesi comprende anche 11 studi clinici giunti a una fase avanzata di sperimentazione, che serviranno a valutare l'utilizzabilità di Cabometyx nel trattamento di altre forme di tumore.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento