-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 28 novembre 2016

Usa, Giappone, Cina: un terzetto in testa

Nuovi massimi storici per i principali indici USA. Dal Nasdaq Composite a l’S&P 500, dal Russell al Dow Jones. Una prova di forza corale e senza strappi che aumenta le possibilità di ulteriori ritocchi verso l’alto nelle prossime settimane.
Cina e Giappone seguono senza sforzo, rafforzando ulteriormente il quadro positivo di medio periodo. Anche l’Europa segue al rialzo, ma con minore brillantezza e senza modificare il quadro di sostanziale lateralizzazione delle ultime settimane.
mercati emergenti forniscono un primo tentativo di reazione. Qui la grande questione è come reagiranno questi mercati a fronte di un ritracciamento degli indici USA: seguiranno al ribasso o agiranno in controtendenza? Le nuove dinamiche di mercato viste dopo Trump sono ancora in via di definizione. E nel caso specifico il fattore valuta sembra essere quello determinante da monitorare.
Nuovi record di periodo anche per i metalli industriali, rinfrancati dalle buone letture PMI di Europa e Usa. Continua a perdere terreno l’Oro, giunto velocemente sui potenziali supporti più lontani.
Sui grafici degli indici più rialzisti nel periodo (USA e Giappone e Cina) siamo in ipercomprato sul giornaliero ma non ancora sul settimanale. Ritracciamenti sono da considerare opportunità per aggiustare il portafoglio. E chissà che non siano i timori sull’imminente referendum italiano a fornire questa opportunità.

VARIAZIONI SETTIMANALI

variazioni indici


IL MOMENTO DEL GIAPPONE

E’ decisamente il momento del Giappone, che beneficia della forte svalutazione dello Yen. Il doppio minimo da area 15.000 (confermato la scorsa settimana) apre a obiettivi ambizioni, potenzialmente fino in area 20.000. Primi supporti a 17.500/17.600. Vi è ampia disponibilità di ETF Giappone con diversi sottostanti (Nikkei, MSCI, Topix, ecc). Naturalmente gli strumenti Hedged sono quelli che riproducono più fedelmente i movimenti del sottostante, come IJPE (su MSCI)
etf giappone
Autore: Riccardo Zarfati  onehourtrading.it

Nessun commento:

Posta un commento