-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 24 novembre 2016

Unicredit: in tre per gli NPL


Razionalizzazione e contestuale rafforzamento patrimoniale per Unicredit. In queste ore sono arrivate alla banca le offerte per il pacchetto di non performing loan, affiancato dalle garanzie dello Stato (Gacs) del valore di 20 miliardi messo in vendita alcuni mesi fa dall'istituto milanese. 

In gara ci sono tre operatori internazionali: il fondo Cerberus, il colosso dell'asset management Pimco e uno dei principali operatori del settore della gestione delle sofferenze, Fortress. 

E proprio quest'ultimo, sembra essere il soggetto in pole position per acquisire il maxi-pacchetto di npl, uno dei più pesanti del mercato italiano. La stessa Fortress conosce il business e anche il portafoglio oggetto dell'asta, avendo rilevato nel corso del 2015 Uccmb, l'attività di gestione dei crediti di Unicredit , ribattezzata poi Dobank. Società, che lo scorso luglio aveva rilevato Italfondiario, dando vita così al primo servicer italiano indipendente specializzato nella gestione di crediti npl al servizio del sistema bancario e presieduto da Giovanni Castellaneta. 

Nessun commento:

Posta un commento