-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 1 novembre 2016

Unicredit: Bca IMI conferma giudizio dopo cessione Ukrsotsbank


In linea con quanto accaduto per diversi titoli del settore bancario, il mese di novembre si è aperto con una flessione per Unicredit. Il titolo, dopo aver ceduto quasi quattro punti percentuali ieri, ha continuato a perdere terreno oggi, fermandosi a 2,22 euro, con un ribasso dell'1,77% e quasi 46 milioni di azioni scambiate, un dato ben lontano dalla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a quasi 100 milioni di pezzi.

Ieri in chiusura di seduta Unicredit ha reso noto di aver completato la cessione del 99,9% detenuto in Pjsc Ukrsotsbank ad Abh Holdings, con sede in Lussemburgo, in cambio di una quota di minoranza pari al 9,9% in ABHH.
Gli impatti economici sono già inclusi nei risultati 2015, ad eccezione degli effetti sulla riserva oscillazione cambi pari a meno di 750 milioni di euro, con un impatto neutro a livello di capitale.


Gli analisti di Banca IMI fanno notare che la dismissione era parte del piano di semplificazione di Unicredit. Visto l'impatto neutrale sul capitale, gli esperti non cambiano idea sul titolo, mantenendo invariata la raccomandazione "hold". 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento