-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 1 novembre 2016

Telecom Italia: il Brasile fa ben sperare. Confermato il buy


Tra le blue chips che oggi riescono a muoversi in positivo senza farsi condizionare più di tanto dall'andamento dell'indice Ftse Mib troviamo Telecom Italia. Il titolo già ieri aveva mostrato una maggiore forza relativa rispetto al mercato, fermandosi appena sotto la parità con un frazionale calo dello 0,08% e ancor oggi evidenzia un surplus di forza relativa, visto che passa di mano a 0,8 euro, con un rialzo dell'1,2% e oltre 26 milioni di azioni scambiate, rispetto alla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 76 milioni di pezzi.

I conti del terzo trimestre di TIM Brasil

Telecom Italia si spinge in avanti sulla scia dei risultati del terzo trimestre diffusi da TIM Brasil, rivelatisi migliori delle attese.

La controllata dell'ex monopolista italiano ha archiviato il periodo in esame con un utile netto in rialzo da 175 a 200 milioni di real brasiliani, ben oltre i 101 milioni del consensus, mentre i ricavi totali sono scesi del 5,3% a 3,9 miliardi di real, attestandosi comunque al di sopra dei 3,82 miliardi previsti dagli analisti.

Il margine operativo lordo rettificato di TIM Brasil è salito dello 0,5% a 1,3 miliardi di real, mentre il margine ebitda rettificato è aumentato del 33,4%, registrando una crescita per il 12esimo mese consecutivo.

I commenti dei broker e le attese sulla trimestrale di Telecom

I numeri di TIM brasil evidenziano un trend incoraggiante e sono stati apprezzati dagli analisti di varie banche d'affari.

Gli esperti di Deutsche Bank ad esempio parlano di un Ebitda e di ricavi superiori alle attese, confermando la view bullish su Telecom Italia con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 1,19 euro.
A puntare sulle azioni dell'ex monopolista italiano è anche Banca Akros che suggerisce di accumularle in portafoglio, con un target price a 1,15 euro.
Gli analisti giudicano positivamente i risultati di TIM Brasil, segnalando che 78 milioni di miglior margine operativo lordo di quest'ultimo si traduzione nell'1% dei dati trimestrali del gruppo Telecom Italia.
I colleghi di Mediobanca Securities parlano di una trimestrale superiore al consensus e forte su tutti i fronti.

Gli analisti apprezzano l'aggiornamento dalla divisione brasiliana, ritenendo che potrebbe fornire un buon sostegno ai dati del gruppo Telecom Italia in arrivo venerdì prossimo.
Con riferimento al terzo trimestre, le attese di Mediobanca sono sostanzialmente in linea con il consensus.
Gli esperti prevedono ricavi totali per il business italiano in calo dell'1,7% a 3,69 miliardi di euro, un Ebitda organico domestico a 1,76 miliardi e un debito netto di gruppo pari a 2,74 miliardi di euro. 
In attesa dei numeri ufficiali gli analisti di Mediobanca confermano la view positiva su Telecom Italia, reiterando la raccomandazione "outperform", con un fair value a 1,23 euro.
Infine, indicazioni bullish per il titolo arrivano anche da Macquarie che da una parte ha reiterato il rating "outperform" e dall'altra ha migliorato il prezzo obiettivo da 0,93 a 1 euro.

In vista dei risultati trimestrali che saranno diffusi venerdì prossimo, gli analisti si aspettano per Telecom Italia un graduale miglioramento nel trend della linea fissa. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento