-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 23 novembre 2016

Telecom Italia: gli analisti restano positivi dopo mossa Vivendi


La seduta odierna è stata vissuta in maniera altalenante da Telecom Italia che si è mosso sull'onda dell'incertezza dell'indice Ftse Mib. Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un progresso di quasi due punti percentuali, ha avviato gli scambi in salita anche oggi, salvo poi scivolare in territorio negativo.
Il segno meno ha dominato la scena fino a metà pomeriggio, quando le quotazioni hanno azzerato il ribasso e invertito la rotta, portando Telecom Italia a chiudere gli scambi a 0,703 euro, con un rialzo dello 0,79% e oltre 83 milioni di azioni scambiate, rispetto alla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 92 milioni di pezzi.

Vivendi compra azioni dopo diluizione

Telecom Italia oggi è stato seguito dagli investitori dopo che Vivendi ha fatto sapere di possedere ora il 23,15% delle azioni ordinarie del gruppo telefonico.

A seguito della diluizione della sua partecipazione nel capitale dal 24,68% al 21,91%, dopo la conversione del bond avvenuta la scorsa settimana, il colosso francese ha incrementato la sua quota, acquistando ulteriori azioni sul mercato, al fine di portare la sua partecipazione ai livelli precedenti.

La view delle banche d'affari

Gli analisti di Equita SIM, commentando questi movimento sul capitale di Telecom Italia, fanno sapere che l’esercizio del convertendo ha prodotto nei giorni scorsi l'emissione di circa 1,7 miliardi di azioni ordinarie che hanno dovuto "trovare spazio" sul mercato.
Resta immutata la strategia bullish della SIM milanese che su Telecom Italia ribadisce la raccomandazione "buy", con un prezzo obiettivo a 1,25 euro per le azioni ordinarie e a 1,08 euro per quelle della categoria di risparmio.
Anche i colleghi di Banca IMI puntano sul titolo da consigliare di aggiungerlo in portafoglio, con un target price a 0,97 euro.

Gli esperti non escludono che Vivendi possa acquistare ancora azioni Telecom Italia, fino a poco meno la soglia d'OPA del 25%.
Ad apprezzare le azioni dell'ex monopolista italiano è anche Mediobanca Securities secondo cui le stesse sono destinate a sovraperformare il mercato, con un target price a 1,23 euro.
Con riferimento alla diluizione di Vivendi, gli analisti evidenziano che la stessa è stata il risultati della scadenza di un bondo Telecom Italia che è stato convertito in azioni.
Secondo Icbpi l'acquisto di ulteriori azioni del gruppo telefonico italiano da parte del colosso francese conferma l'investimento strategico di Vivendi in Telecom Italia, testimoniato dalla volontà di mantenere una partecipazione prossima alla soglia d'OPA del 25%.
Confermata anche da parte di Icbpi la view positiva su Telecom Italia che resta da acquistare con un prezzo obiettivo a 1,07 euro.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento