-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 9 novembre 2016

Spunti Operativi di fine anno


Di seguito proponiamo l’articolo del nostro trader Jacopo Sollini, in arte “Trading82”. Ricordiamo che le operazioni di Jacopo possono essere seguite sottoscrivendo un abbonamento Single Trader su Rataran.
Mancano appena due mesi alla fine del 2016, e gli eventi che potrebbero muovere i mercati finanziari non mancano: abbiamo appena assistito alle elezioni presidenziali negli Stati Uniti d’America e tra meno di un mese sapremo il risultato del referendum costituzionale (4 dicembre).

Infine, arriverà l’annuncio relativo ai tassi d’interesse FED (14 dicembre).
Le posizioni SHORT che ho aperto sono:
  • BTP DECENNALE: sull’Italia continua a pesare il rischio politico in quanto alcuni sondaggi suggeriscono che il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, potrebbe perdere il referendum e questo sarebbe davvero una brutta notizia.
  • FUTURE FTSE MIB: il recente recupero non sembra avere la forza di sfondare area 17.400 punti.
    Il cedimento del supporto a 17.000 punti favorirà la discesa almeno fino a 16.500 punti.
  • FUTURE DAX: i tentativi di superare la forte resistenza posta a 10.800 punti sono stati ben respinti tre volte nel corso degli ultimi tre mesi.
  • FUTURE DOW JONES: l’indice americano viaggia, da oltre due mesi, stabilmente sotto la media mobile giornaliera a 50 giorni.

    Questo favorirà una discesa sotto i 18.000 punti.
  • La pubblicazione dei conti trimestrali inferiori alle attese ha portato molte case d’affari (Ubs, Goldman Sachs, Barclays, Credit Suisse, Exane Bnp Paribas, Mediobanca Securities, Jefferies, Raymond James, Icbpi) a ridurre il target price sul titolo.
Le posizioni LONG che ho aperto sono:
  • EUR/USD: l’incertezza sul vincitore delle elezioni americane sicuramente non favoriranno l’apprezzamento del dollaro americano.
  • FUTURE GOLD.

    L’oro, dall’inizio del mese di luglio, quando quotava 1375 $, ha iniziato un trend discendente che l’ha portato in area 1250 $ perdendo il 9% in tre mesi. Da una settimana a questa parte, ha ritrovato forza in seguito al suo status di bene rifugio. In seguito alle elezioni americane questa notte si è portato sopra zona 1.300 $.
In vista dell’incremento della volatilità che si svilupperà nei vari mercati azionari in precedenza e successivamente agli eventi sopra menzionati, è fondamentale applicare rigorosamente un sistema efficace di stop loss e take profit.
Autore: Rataran Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento