-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 22 novembre 2016

Si prepara un venerdì caotico: raffica di scioperi in vista


Sui cieli europei si sta avvicinando una tempesta.Questa volta, però, l'innegabile innalzamento delle temperature che sta caratterizzando questo novembre non c'entra nulla, a far disperare sono invece le compagnie aeree e, nello specifico, i voli che alcune di loro stanno cancellando causa scioperi in vista.

La situazione

Lufthansa ha annunciato la cancellazione di 876 dei circa 3.000 voli che ogni giorno vedono impegnata la compagnia low cost e di questi, circa 51 sono continentali.

Oggi, invece, a incrociare le braccia sono stati quelli di Eurowings, ramo low-cost della stessa Lufthansa, con la cancellazione di 64 voli. Ma questo è solo un piccolo assaggio, peraltro lontano dall'Italia, di quello che invece la penisola dovrà sopportare nelle prossime ore. Venerdì 25 novembre, infatti, è previsto uno sciopero generale del settore pubblico e privato mentre il 28 novembre sarà il turno del settore sanitario.
Previste due fasce di garanzia: tra le ore 6 e le ore 9 e tra le ore 18 e le ore 21.

Ma procediamo con ordine

La protesta del 25 novembre riguarderà sia i trasporti in generale, con treni e aerei che potrebbero accusare le prime difficoltà già nella serata di giovedì 24 visto lo stop dalle 21 del personale di Alitalia (con le sigle sindacali Anpac, Anpav e USB Lavoro Privato) con piloti e assistenti di volo mentre sul sito del ministero dei Trasporti si legge che il personale navigante di cabina Az aderente a Confael inizierà lo sciopero 24 ore sulle basi di Fiumicino, Milano Malpensa e Linate dalle 00.01 alle 23.59.

Oltre Alitalia, però, nella protesta nazionale sono coinvolti anche Trenitalia, Trenord, Italo NTV, Atac, Tpl Roma, Serfer, SBB Cargo Italia e DB Cargo Italia, ma anche scuola e personale ATA. Indotto dai principali sindacati (Cgil, Cisl, Uil, Cub e Cobas).

Info sul trasporto pubblico locale

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, dall'elenco ufficiale, le e aziende che hanno aderito all'iniziativa sono
  • Trasporto pubblico locale personale della Società Autoguidovie di Milano: sciopero di 4 ore, dalle 11.00 alle 15.00 del 25 novembre.
  • Personale aziendale del Tpl della Regione Piemonte: sciopero di 4 ore modalità da verificare
  • Personale gruppo Alitalia-Sai aderente a CUB Trasporti: sciopero di 4 ore dalle 13.00 alle 17.00.
  • Personale Soc.

    Consorzio Autolinee di Cosenza OST FILT-CGIL: sciopero di 24 ore dalle 21.00 di giovedì alle 21.00 di venerdì.
  • Personale Atac: stop di 24 ore. In questo caso sono previste fasce di garanzia: da inizio servizio alle ore 8.30 e dalle ore 17 alle ore 20. Nello specifico per quanto riguarda lo sciopero Atac Tpl Roma del 25 novembre proclamato dalla segreteria territoriale di Cambia-Menti M410si parla dell’intera rete Atac comprendente bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie regionali Roma-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Centocelle.

    Saranno garantite le fasce da inizio servizio (compreso il servizio dei bus notturni nella notte 24/25 novembre) alle ore 8.30 e la fascia che va dalle ore 17 alle ore 20. Lo stop coinvolgerà anche l’intera rete gestita da RomaTpl scarl, limitatamente alla fascia oraria 8.30-12.30

E lunedì si ricomincia con la Sanità

Disagi anche per il blocco decretato dai dipendenti Alitalia di Cub Trasporti (stop per 4 ore dalle 13.00 alle 17.00 di venerdì 25 novembre) e forti disagi a Torino Caselle con sciopero di 4 ore dalle 12.00 alle 16.00, e ad Ancona Falconara per 9 ore dalle 8.00 alle 17.00.
Resta aperto anche il fronte di lunedì 28 con lo Sciopero nazionale della Sanità che vedrà lo stop di medici, veterinari e infermieri, una protesta che nasce dalla volontà di veder accolte nel maxiemendamento alla Legge di Stabilità le richieste su contratti e assunzioni; nello specifico si chiede il rinnovo dei contratti del personale convenzionato con il SSN oltre al potenziamento delle risorse umane e la stabilizzazione dei precari.

Ad aderire saranno le sigle sindacali Anaao, Cimo, Aaroi, Fp Cgil Medici, Cisl Medici, Anpo e Uil Fp Medici.

Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento