-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 2 novembre 2016

Quadro grafico in deterioramento per il Ftse Mib future


Quadro grafico in deterioramento per il Ftse Mib future. La Borsa di Milano ha chiuso in deciso ribasso una seduta caratterizzata da bassi volumi per via della festivita' dell'1 novembre. Il Ftse Mib future ha perso l'1,67% a 16810 punti. Sui mercati, ha dominato il nervosismo in vista della decisione di politica monetaria della Federal Reserve.
Dalla riunione della banca centrale Usa, in agenda fino a domani, le aspettative sono per tassi fermi allo 0,25-0,5%. Il mercato ritiene invece più probabile una stretta a dicembre. Alta tensione anche per le presidenziali, con i sondaggi sulle elezioni Usa che danno Donald Trump a soli 2,2 punti percentuali da Hillary Clinton.

Il Ftse Mib future ha completato con la discesa al di sotto del minimo del 26 ottobre a 17075 punti il doppio massimo disegnato dal 25 ottobre in area 17380, a contatto con la resistenza offerta in quell'area dal top di settembre (a 17405 punti). Tale figura sembra rappresentare il punto di arrivo del rialzo intrapreso dai minimi di fine settembre, che potrebbe essere corretto ora anche pesantemente.
Primo supporto a 16610 circa, base del gap del 18 ottobre praticamente coincidente con la media mobile a 100 giorni, poi a 16280, sul limite inferiore del canale crescente disegnato dai minimi di giugno. La rottura di 17000 sarebbe invece un primo indizio in favore di un tentativo di ripresa dell'uptrend che dovrebbe comunque fare i conti con la resistenza critica dei 17405 punti prima di poter estendere.

Target in quel caso a 17960 circa, sul lato alto del canale crescente citato.
(AM)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento