-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 17 novembre 2016

Piazza Affari pronta a risalire la china? Cosa tenere d'occhio


Dopo la pausa correttiva di ieri le Borse europee hanno ripreso subito la via dei guadagni, terminando gli scambi in progresso oggi. Il Ftse100 e il Cac40 sono saliti rispettivamente dello 0,65% e dello 0,59%, mentre il Dax30 si è mostrato più cauto con un vantaggio dello 0,2%.

Ftse Mib pronto ad un recupero?

Diverso lo scenario se ci si sposta a Piazza Affari dove il Ftse Mib si è fermato a 16.555 punti, con un frazionale calo dello 0,03%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 16.604 e un minimo a 16.348 punti.


Anche quest'oggi il baricentro delle contrattazioni è stato rappresentato dall'area dei 16.500 punti che continua a fungere da catalizzatore dopo essere stata violata al ribasso e al rialzo e poi riconquistata in chiusura di sessione.
Il movimento odierno segnala un primo allentamento della pressione ribassista sul Ftse Mib che potrebbe essere anche pronto per un primo tentativo di recupero.
Al rialzo il primo ostacolo con cui fare i conti è quello di area 16.700/16.800, superata la quale ci sarà spazio per un allungo verso i 17.000 punti. 
Con la violazione di questa soglia l'indice delle blue chips potrà ambire ad un nuovo test dei recenti massimi di periodo in area 17.400.

Almeno per il momento fatichiamo a sbilanciarci su target superiori vista anche la distanza del mercato da quelli appena individuati e alla luce della scarsa reattività mostrata fino a questo momento dal mercato.
L'eventuale abbandono di area 16.500 costringerà a spostare nuovamente lo sguardo sui 16.300/16.200, sotto cui si assisterà ad un test di area 16.000.
Negativo sarà l'abbandono di questo sostegno visto che sotto i 16.000 punti il Ftse Mib proseguirà la sua discesa verso i 15.500 prima e in seguito in direzione dei minimi dell'anno in area 15.000.

I market movers in America e in Europa

Domani in America sul fronte macro si guarderà al Superindice di ottobre che dovrebbe mostrare una variazione positiva dello 0,1% rispetto allo 0,2% precedente.
In calendario un discorso di James Bullard, presidente della Fed di St.Louis, ma a prendere la parola sarà anche Esther George, a capo della Fed di Kansas City, oltre a Rob Kaplan, presidente della Fed di Dallas.
Sul versante societario segnaliamo i risultati trimestrali di Abercrombie & Fitch e di Foot Locker, dai quali ci si attende un utile per azione pari rispettivamente a 0,22 e a 1,1 dollari.
In Europa l'attenzione sarà rivolta alla Germania dove saranno resi noti i prezzi alla produzione di ottobre che dovrebbero mostrare un rialzo dello 0,2% rispetto al calo dello 0,2% precedente.
In coincidenza con l'apertura delle Borse europee è previsto un discorso del presidente della BCE, Mario Draghi.

I titoli da seguire a Piazza Affari

A Piazza Affari si segnala un'assemblea degli azionisti di Mittel per deliberare in merito alla modifica dello Statuto.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento