-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 28 novembre 2016

Oggi è il Cyber Monday: dove trovare le offerte migliori


Le abitudini di acquisto degli italiani hanno visto un plateale cambiamento con l’arrivo delle abitudini di stampo anglosassone.

Cambiano gli acquisti degli italiani

I tanto amati saldi di fine inverno sono ormai in via d’estinzione nonostante siano da tempo stati anticipati al giorno immediatamente successivo al Capodanno.
A rimpiazzarli sono stati i più iconici, e senza dubbio comodi, Black Friday e Cyber Monday con il secondo che, a sua volta, si sta lentamente metamorfizzando nel Cyber Friday visto che le code ai negozi, già scomode di per sè, lo diventa ancora di più davanti alla possibilità di fare gli stessi affari, magari anche migliori, direttamente acquistando online.

Infatti sono tante le catene di negozi che riservano all’ecommerce le stesse opportunità presenti nei negozi. Per questo motivo la tradizionale ressa all’apertura dei punti vendita, soprattutto nelle grandi metropoli statunitensi, quest’anno è stata meno caotica del solito e per giunta caratterizzata da clienti meno entusiasti e compulsivi.
Intanto oggi si “festeggia” il Cyber Monday . Ma che cos’è? Null’altro che il lunedì successivo al Black Friday a sua volta data immediatamente successiva al Giorno del Ringraziamento. 

Chi taglia di più i prezzi?

Quindi, calendario alla mano, il  24 novembre, è stato il giorno del Ringraziamento, il tanto celebrato Thanksgiving day, il 25 novembre è stato il tanto atteso Black Friday e oggi 28 novembre, il sopra nominato Cyber Monday.

Ma in questo susseguirsi di bulimia consumista che invoglia agli acquisti seguendo il principio secondo cui la massa attira la massa, si sta assistendo al naturale prolungamento del trend in un’unica parentesi spazio temporale che per alcuni giganti è partita già dal 14 novembre e che ingloba la settimana del Black Friday fino ad arrivare al lunedì successivo per poi collegarsi al periodo natalizio vero e proprio.
Ed è infatti proprio questa giornata, il Lunedì degli acquisti online, che è la preferita dagli italiani anche per la tipologia di prodotti in offerta, soprattutto hitech ed elettronica di intrattenimento (la voce occupa il 65% degli acquisti), ma anche perchè sono i grandi marketplace, le principali piattaforme dell’ecommerce a lanciare le offerte più interessanti.

Primo esempio è proprio Amazon che ha deciso di dar vita alla politica “Un’offerta ogni 5 minuti” con il duplice vantaggio di  un aumento dell’affluenza ma anche della permanenza sul sito. A fare da contraltare alla guerra degli sconti è eBay con tagli che arrivano all’80% mentre MediaWorld potrebbe trovare un riscatto ai problemi tecnici lamentati dagli acquirenti che durante il venerdì nero hanno registrato difficoltà di accesso al sito.

Da parte sua anche Unieuro potrebbe puntare a un taglio, non estremo ma cospicuo, pari a un -25%. 

Black Friday per tutto dicembre?

I numeri sembrano dare ragione a chi, come la Codacons, chiede di istituzionalizzare il Black Friday; l’esempio è ancora Amazon a fornirlo, con gli ordini del Black Friday 2016 che sono più che raddoppiati rispetto a quelli del 2015 arrivando a toccare la cifra record di 12 acquisti al secondo.
Una seria minaccia per il commercio al dettaglio ma, contemporaneamente anche la prova che la volontà di acquisto resta. Il problema è la disponibilità economica. Una boccata d’ossigeno potrebbe però arrivare da nuove iniziative a livello istituzionale, ancora di più visti i numeri che, appunto la Codacons, ha snocciolato in questi giorni sul trend di settembre: -1,4% rispetto al 2015, un risultato peggiore rispetto a qualsiasi previsione.

Per questo l’associazione va oltre e chiede di poter dare il via ad offerte speciali tutti i venerdì del mese, fino a Natale.  
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento