-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 23 novembre 2016

Momento tecnico decisivo


Puntualmente, provocata anche in questo caso dal recupero dei finanziari, si è tecnicamente verificato quello che scrivevamo nelle precedenti e cioè che ora il mercato è pronto per affondare sotto i fragili supporti psicologici dei 16000, per andare sui più affidabili 15800.
Ma prima, premessa importate, doveva chiudere il gap lasciato, riportandosi sui 16500/600, cosa verificatosi appunto ieri, sospinto esclusivamente dai titoli bancari più sacrificati alla vigilia ma anche dal pronto recupero di un rotondo 4% di Unipol sai ord., miglior titolo del settore e del nostro indice principale.
Si può a questo punto, se fosse stato riacquistato seguendo i nostri suggerimenti, fra venerdì e lunedì,  rivendere parzialmente e vendere call Gennaio 2,0 e put 1,60.
Acquistare di nuovo dopo lo storno ancora Telecom rnc&Vivendi.
Mantenere Intesa rnc, da vendere pero' con call 2,0/2,1 Gennaio /Marzo e put 1,90/1,80 stesse scadenze rispettivamente.
Titoli da mantenere/accumulare, fra i più stabili, sempre Campari,  Moncler, Tamburi, Yook, Recordati, Brembo, Interpump, De Longhi, Piaggio, Zanetti, Marr, Valsoia, Banca Ifis e per ultima, non certo per importanza ELEN, proiettata ormai, dopo un ulteriore  fisiologico periodo digestivo in area 21,2/21,5, verso i nuovi target price di 25.

Mantenere per lo meno fino alla comunicazione risultati
2016 e stacco dividendo. Per terminare, anche questo anticipato ad inizio settimana, Il nostro indice, prima di riaffondare più in basso verso i 15800, ha la necessità tecnica di superare in veloce estensione anche i livelli raggiunti ieri,  ed andare verso i 16800/17000circa.
Su questi livelli e anche un pò prima si può azzardare la vendita del solito box di call 18500/19000 e put 14500/14000 del nostro future (mibo) scadenze Marzo Giugno.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento