-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 21 novembre 2016

Lettera finanziaria. Riposizionamento


Stamane, riposizionamento da ipervenduto di medio termine, su quasi tutti gli asset. 
Innanzitutto ricongiunzione dei due assett petrolio wti e Brent sui 47$, con dollaro contro euro, però sopra i 1,06.
Ritorno sopra 16,60 del Silver.
Recupero del Btp, con rendimento sotto 2,20 % e restringimento dello spread con il Bund sotto 180.
Buona occasione per alleggerire quanto accumulato nelle ultime due sedute della scorsa settimana, ma per i più reattivi e veloci.

Come anticipato nelle precedenti.
Azionario domestico ed europeo, con un recupero, ma quasi esclusivamente sui bancari.
Fra questi ultimi privilegiare sempre Intesa rnc a 1,85/88 ed Ifis in area 23,20/23,60.
Per restare sui finanziari, dopo la lunga galoppata fino ad area 1,85, da cui aver alleggerito anche con opzioni, rientrare a scaletta a scendere, su Unipol sai ord., inizialmente con pochi titoli da 1,75/76.
Per il resto dei titoli:
Interpump acq.
a 14,3/14,6.
Brembo acq. a 53,2/6.
Campari acq. a 8,80/90.
Recordati acq. a 25,7/25,9.
Valsoia acq. a 15,8/16,2.
De Longhi acq. a 20,7/20,9.
Fineco acq. a 4,7/4,8.
Piaggio acq. a 1,47/49.
Vivendi, su forte storno da oltre 20,50,accumulare a 18,40 /60.
Tamburi acq.

a 3,50/55.
Moncler acq. a 14,90/15.
Fca vendere a 7,10 /7,15, meglio anche con call dicembre 7,20.
Marr acq. 16,7/9.
Zanetti accumulare in area 7.
Elen alleggerire in area 21,8.
Centrale Latte acq. a 2,70/80.
Telecom rnc acquistare decisamente  a 0,56.
Atlantia ed utilities vendere decisamente.
Buzzi Unicem e Leonardo Finmeccanica acquistare discretamente.
Yook acq.
a 25,2/25,5.
Vendere call e put sul fib rispettivamente gennaio marzo 18500/ 19000 e 14500/14000.
Vendere call  put euro dollaro 1,18/1,20 e 1,02/1,0 rispettivamente.
Per finire estensione max future indice 16600 /16800.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento