-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 8 novembre 2016

L'analisi tecnica sui principali listini europei

FTSEMIB INDEX

Rimbalzo tecnico per il FTSE Mib nella prima seduta della nuova ottava. Il movimento è stato agevolato dalla tenuta del sostegno statico di area 16.215 punti e della trendline rialzista espressa con i minimi crescenti del 27 giungo e 30 settembre. Il recupero dell’area 16.500 punti ha fermato le spinte ribassiste in auge dopo il falso breakout della trendline discendente ottenuta con i top del 13 settembre e 11 ottobre.
La violazione al rialzo del livello statico a 16.730 punti genererebbe un segnale di acquisto che aprirebbe ad un movimento rialzista in direzione dei 17.000 punti. Prevale comunque cautela nei confronti di sorprese che potrebbero arrivare da cambiamenti nello scenario politico internazionali.

SCENARIO RIALZISTA

Avviare posizioni long oltre i 16.730 punti con target a 17.000 punti.

Stop a 16.500 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short da 16.200 punti con target primario a 16.000 punti. Stop loss in area 16.250 punti.

EUROSTOXX 50

Con l’allungo registrato ieri l’Euro Stoxx 50 ha recuperato area 3.000 punti ed ha smentito il falso breakout di venerdì della trendline dinamica ottenuta con i minimi crescenti del 3 agosto e 16 settembre.
Per movimenti decisi al rialzo, in direzione dei 3.100 punti, occorre attendere conferme che arriverebbero con la violazione della trendline ottenuta con i top decrescenti del 22 settembre e 11 ottobre. Al ribasso, risulta invece fondamentale la tenuta del supporto statico a 2.930 punti, sotto il quale si aprirebbero importanti derive ribassiste per il basket paneuropeo.

SCENARIO RIALZISTA

Nuovi Long sopra i 3.050 punti, avrebbero target in area 3.120 punti.

Stop loss sotto area 3.000 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Aprire nuovi short a 3.000 punti con primo target a 2.930 e successivo a 2.890 punti. Stop a 3.050 punti.

DAX

Il Dax ha eseguito ieri un rimbalzo tecnico agevolato dal sostegno statico posto a 10.262 punti. Il movimento tuttavia non è stato sufficiente al recupero di un’area utile a dichiarare invertito il trend di medio termine.
Con la violazione dell’importante trendline di lungo periodo ottenuta con i minimi crescenti del 27 giugno e 30 settembre il trend risulta infatti ancora compromesso al ribasso. Solo l’ulteriore tenuta del supporto citato ad inizio analisi potrebbe evitare al basket di incorrere in derive ribassiste che potrebbero condurre le quotazioni verso i 10mila punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long in area 10.325 punti, avrebbero target in area 10.500 punti.

Stop loss su violazioni di area 10.260 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Aprire nuovi short su ritorni a 10.250 punti con target a 10.000 punti. Stop and reverse a 10.400 punti.
Contenuti pubblicata integralmente sul sito Investimenti Bnp Paribas
Autore: Investimenti Bnp Paribas Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento