-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 25 novembre 2016

L'analisi tecnica sui principali listini europei

FTSEMIB INDEX

L’ultima seduta dell’ottava vede il FTSE Mib nella medesima area ove transita la trendline rialzista tracciata con i minimi del 27 giugno e 30 settembre. Risulta quindi fondamentale capire come il paniere italiano andrà a chiudere la settimana anche perché sotto detta trendline le quotazioni andrebbero al confronto con i supporti statici di area 16.200 punti e successivamente con la soglia psicologica rappresentata da quota 16mila.
La tenuta del supporto dinamico descritto, invece, potrebbe favorire allunghi sopra i 16.600 punti, dove i prezzi potrebbero scaricare le pressioni ribassiste in vista poi di conoscere l’esito del referendum costituzionale.

Scenario rialzista

Avviare posizioni long sopra i 16.500 punti con target primario a 16.700 punti.

Stop a cedimento dei 16.215 punti.

Scenario ribassista

Short da 16.750 punti con target primario a 16.180 punti. Stop loss in area 16.800 punti.

EUROSTOXX 50

Per l’indice Euro Stoxx 50 prosegue la fase di contrazione della volatilità, determinata da una figura tecnica di inversione quale il triangolo tracciato sul grafico a trenta minuti con la trendline discendente che unisce i top del 10 e 21 novembre superiormente, e con la trendline disegnata con i minimi de 9 e 23 novembre inferiormente.

In questo quadro, rimane da capire in quale direzione il basket tenterà di uscire dalla situazione. In tal senso, eventuali uscite al rialzo incontrerebbero l’opposizione dalla coriacea barriera di area 3.100 punti, mentre eventuali spinte ribassiste porterebbero i corsi al confronto con il sostegno psicologico a 3.000 punti.

Scenario rialzista

Long sulla forza oltre i 3.050 punti, avrebbero primo target a 3.150 e poi 3.200 punti.

Stop loss sotto area 3.000 punti.

Scenario ribassista

Aprire nuovi short a 3.010 punti con primo target a 2.900 punti. Stop and reverse su violazione dei 3.100 punti.

DAX

Il DAX prosegue nella fase laterale, in atto da metà novembre circa. Il basket tedesco non ha generato particolari segnali di trading nella seduta di ieri, andando a chiudere esattamente a metà della precedente candela (daily chart).
Solamente un’uscita sopra la trendline dinamica disegnata sul grafico a 30 minuti con i top decrescenti del 14 e 22 novembre potrebbe dare il giusto impulso al basket per portare un attacco alle resistenze di area 10.800 punti. Il sostegno a 10.550-10.500 punti dovrebbe invece contribuire a scaricare le pressioni ribassiste e favorire nuovi allunghi.

Scenario rialzista

Nuovi acquisti a 10.500 punti, avrebbero primo target a 10.800 punti.

Stop loss su violazioni dei 10.400 punti.

Scenario ribassista

Vendite a 10.575 punti con target finale a 10.400 punti. Stop su allunghi oltre i 10.600 punti.
Contenuti pubblicata integralmente sul sito Investimenti Bnp Paribas
Autore: Investimenti Bnp Paribas Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento