-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 22 novembre 2016

L'analisi tecnica sui principali listini europei

FTSEMIB INDEX

Il FTSE Mib ha concluso la prima seduta della settimana in territorio positivo, aiutato dal punto di vista tecnico dalla tenuta del sostegno di area 16.180 punti. Il segnale di vendita generato con la rottura della trendline dinamica disegnata con i minimi del 27 giungo e 30 settembre 2016 non ha avuto seguito al momento.
Solo il ritorno sopra detta trendline potrebbe comunque permettere un riassestamento del trend verso l’alto. Uno sguardo di più ampio respiro tuttavia suggerisce cautela: il paniere italiano infatti sta registrando una diminuzione della volatilità, stretto inferiormente dal supporto dinamico prima descritto e superiormente dalla trendline che unisce i top del 29 aprile e 27 ottobre.

Da monitorare quindi eventuali movimenti che potrebbero determinare una direzionalità più precisa del basket.

SCENARIO RIALZISTA

Avviare posizioni long oltre i 16.250 punti con target a 16.500 punti.
Stop a cedimento dei 16.180 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short da 16.430 punti con target primario a 16.000 punti. Stop loss in area 16.700 punti.

EUROSTOXX 50

L’Euro Stoxx 50 prosegue la fase laterale che ne distingue i corsi da metà ottobre. L’uscita al di sopra della barriera a 3.050 punti darebbe un impulso positivo alle negoziazioni, anche perché si andrebbe a violare la trendline dinamica di breve periodo disegnata sul daily chart con i top decrescenti del 14 e 18 novembre.

In questo quadro, ulteriori accelerazioni al rialzo potrebbero portare le quotazioni al test della resistenza statica a 3.100 punti. Inferiormente invece la trendline rialzista ottenuta con i minimi del 3 agosto e 16 settembre e transitante in area 3.000 punti dovrebbe mettere al riparo da discese che nel breve potrebbe deteriorare il quadro grafico dell’indice.

SCENARIO RIALZISTA

Nuovi long a 3.000 punti, avrebbero primo target a 3.100 punti.

Stop loss sotto area 2.930 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Aprire nuovi short a 3.055 punti con primo target a 2.900 punti. Stop and reverse su ritorni a 3.100 punti.

DAX

Per il Dax si potrebbe parlare di un mancato allungo per quanto concerne la sessione di ieri. Infatti il basket tedesco ha stazionato, come nel corso della scorsa ottava, all’interno del trading range compreso fra il sostegno a 10.575 punti e la resistenza statica a 10.735 punti, ignorando il passaggio in detta area della trendline rialzista disegnata sul daily chart con i minimi del 27 giugno e 30 settembre.

In questo quadro rimane da capire con che forza i prezzi dell’indice si manterranno sopra il livello statico a 10.500 punti o andranno a testare la trendline ribassista ottenuta con i top decrescenti del 15 agosto e 25 ottobre.

SCENARIO RIALZISTA

Nuovi acquisti su ritorni a 10.575 punti, avrebbero primo target a 10.800 punti.
Stop loss su violazioni dei 10.500 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Vendite a 10.710 punti con target finale a 10.180 punti. Stop in area 10.802 punti.
Contenuti pubblicata integralmente sul sito Investimenti Bnp Paribas
Autore: Investimenti Bnp Paribas Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento