-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 28 novembre 2016

I Buy di oggi da Bper a Yoox Net-A-Porter


Per gli analisti di Banca Akros valgono un buy Bper con target price di 5,10 euro dopo che oltre 4 mila soci al 99,8% hanno approvato la trasformazione della Popolare dell’Emilia Romagna in Bper spa e che un gruppo di soci storici potrebbe dare luogo ad uno zoccolo duro con una quota del 15-20% per dare una governance stabile all’istituto, Eni con prezzo obiettivo di 18 euro in scia ai raggiungimento di un accordo per cedere a BP il 10% nella concessione di Shorouk, nell’offshore dell’Egitto, nella quale si trova il giacimento a gas di Zohr (la vendita prevede un corrispettivo di 375 milioni di dollari a cui si sommano 150 milioni di dollari di rimborso pro quota da parte di BP degli investimenti già effettuati), Leonardo con fair value di 15 euro (in corsa per la fornitura di elicotteri alla Polonia) e Yoox Net-A-Porter con target di 31,30 euro (Mohamed Alabbar partner in un accordo rivoluzionario per dar vita al leader del luxury e-commerce in Medio Oriente).
Sempre per Banca Akros valgono inoltre un accumulate Campari con obiettivo di 10 euro dopo l’uscita dal business dei vini fermi in Italia con la cessione di Sella&Mosca e Teruzzi&Puthod per complessivi 62 milioni di euro, Luxottica con target di 48,30 euro in scia all’acquisizione della quota rimanente di Salmoiraghi & Viganò, Mediaset con fair value di 3,50 euro (nel braccio di ferro con Vivendi spunta un’ipotesi che prevede il coinvolgimento di Telecom Italia) e Prysmian con prezzo obiettivo di 24,50 euro dopo l’annuncio della vendita del 67% di Baosheng HV Cable per 42 mln di euro.
Ancora, Banca Imi giudica buy Ubi Banca con target di 3,60 euro (la Bce ha dato un primo via libera all’acquisto da parte di Ubi delle tre good banks Banca Etruria, Banca Marche e Carichieti) mentre assegna un add a Finecobank con obiettivo di 6 euro (update della presentazione dei risultati dei primi nove mesi) e a Telecom Italia con 0,97 euro (rumors su un accordo per Mediaset Premium).
Proseguendo, per Kepler Cheuvreux valgono un buy Enel con target di 4,70 euro dopo che Enel Energia si è aggiudicata la gara per l’approvvigionamento elettrico in regime di salvaguardia in 9 regioni italiane ed Eni con obiettivo di 15,50 euro mentre Jefferies giudica buy Terna con fair value di 4,50 euro.
Gianluigi Raimondi
Autore: Finanzaoperativa.com Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento