-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 23 novembre 2016

Grazie a Wall Street, Trump è già passato alla storia


Il Trump rally ha lasciato sbigottiti la maggior parte degli investitori; troppo attenti alle variabili esogene per prestare attenzione alla struttura del mercato. La variabile elettorale era in effetti alla vigilia l'unico aspetto potenzialmente negativo, in un contesto che abbondava di setup bullish, i quali hanno prevalso una volta constatato lo spostamento verso il centro dell'agone politico da parte del presidente eletto.
Non bisogna dimenticare che il minimo pre-elettorale, di fatto si collocava sugli stessi livelli di fine 2014: quasi due anni senza andare da nessuna parte.

Logico che ad un certo punto la fuoriuscita dal trading range sarebbe stata devastante.
Ferme restando le considerazioni cicliche di breve periodo, i nuovi massimi storici realizzati ieri da Dow Jones e S&P promettono dunque di essere replicati, nel medio periodo. L'impressionante sequenza di minimi crescenti delle ultime due settimane, "garantisce" un percorso da qui a due mesi su cui ci siamo documentatamente soffermati; per cui è verosimile ritenere che il target calcolato ieri possa nel frattempo essere raggiunto e anche superato.
Per la cronaca, rialzo più vistoso di quello corrente, nelle due settimane post-elettorali, è stato registrato soltanto altre due volte dal 1932 ad oggi.

Trump è già passato alla storia.
Triste rilevare come, a fronte di questa prova di forza, il resto delle borse mondiali appaia tendenzialmente attardato. Sull'indice mondiale che opportunamente esclude gli Stati Uniti, il rally di quest'anno ha incocciato ben due volte contro la resistenza primaria; l'ultima a settembre.
Da allora il MSCI World ex USA ha ripiegato mestamente e, benché nelle ultime 48 ore si assista ad un tentativo di ripartenza; lo scenario strategico resta immutato. Per cercare valide alternative a Wall Street, al momento bisogna girare con il lanternino.
Nota. Il presente commento è un estratto sintetico del Rapporto Giornaliero, pubblicato tutti i giorni entro le 8.20 da AGE Italia; pertanto eventuali riferimenti a studi tecnici vanno intesi riferiti ai grafici ivi riportati.
Autore: Gaetano Evangelista Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento