-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 29 novembre 2016

Ftse Mib e Dax: analisi operativa Candle Model

Le sedute che mancano all’esito del referendum raccolgono i pronostici, le speranze ed i timori legati al suo esito.

FTSE MIB
L’area grafica tra 15900 e 16200/16300 inizia a diventare strategica per le sorti prospettiche del Ftse Mib.
Da essa sono andati esperiti diversi tentativi di ripartenza dell’indice italiano nelle ultime settimane. Tentativi che tuttavia dalla metà di ottobre in poi sono stati forieri di traiettorie di temporaneo apprezzamento di portata via via inferiore.
Segnatamente al contesto grafico successivo alle presidenziali Usa, lo scatto rialzista post Trump ha visto il capolinea in area 17150, deviando dalle possibilità rialziste che in area 17400 il Modello di InverTrend con Boomerang inferiore di fine ottobre aveva lasciato appese in bacheca.
Tornando alle sedute recenti, l’ultimo Modello esecutivo fornito dall’analisi Candle Model in osservazione del quadro giornaliero del Ftse Mib è stato rilevato in chiusura di giovedì 24/11, un OuTrend ribassista, esecutivo dalla rilevazione intraday (13:00) di venerdì 25 novembre, da 16485, corredato di stop a 16680 (in video-analisi di fine settimana scorsa: https://www .youtube.com/watch?v=8pfbC4zs3DE&index=33&list=PLea2j4q7ng3j-VUs7uP2Afmt8JRIxerQ3&t=166s  .
La chiusura della seduta di ieri, a 16216,95, è caduta nello spazio grafico utile per la configurazione di una nuova configurazione, uno StopTrend rialzista (elaborato con l’ausilio della candela del 21/11), che tuttavia non può considerarsi ancora esecutivo, in quanto manca della notazione di timing rialzista utile per la sua effettiva implementazione. Occorre cioè a questo punto attivare una osservazione intraday (sulle 4 ore, sin tanto si resto sopra i 16040), con prima osservazione oggi alle 13:00, e verificare se vi sia – in sostanza  − un sufficiente “incamminamento “ al rialzo utile a chiamare in servizio effettivo il Modello rialzista di StopTrend prima citato.
Il fatto interessante delle ripartenze organizzate – e supportate da Modello − da quest’area è che le possibilità rialziste, sin tanto restino confermate, vanno ad innestarsi nel percorso rialzista che considera attivi gli obiettivi a 17100 e 17400, associati al completamento dei Modelli di Boomerang inferiore comparsi a fine ottobre e poi a metà novembre, Modelli commentati nei contributi precedenti.
Nel caso in cui entrasse in servizio la proposta rialzista in osservazione di formazione quest’oggi, sotto area 16040 (minimamente filtrata) andremmo ad apporre il nostro stop e revisione dell’interpretazione direzionale giornaliera.
Un’ultima notazione in merito al Trend/segnale settimanale, ancora debole, che in questa fase resta in osservazione sulle chiusure di seduta − sin tanto si resti sopra i 16040 – utile per far entrare in servizio la proposta rialzista che si è affacciata nel quadro settimanale del Ftse Mib (vedi video-analisi di fine settimana scorsa).
 
 
 
 
Indice FTSE MIB: grafico giornaliero ,  Trend/segnale in corso)  − fonte grafico: Visual Trader
 
DAX
Il pigro fluttuare dell’indice tedesco ieri ha offerto una capatina con sforamento inferiore del range che con tanta dedizione ha lavorato dal 10 novembre in poi.
Lo sconfinamento inferiore di ieri, pur non spingendoli definitivamente al di sotto dei livelli dinamici di periodo nel quadro giornaliero, hanno tuttavia formalmente procurato l’epilogo della parziale indicazione rialzista elaborata il 22 novembre, corredata di stop a 10595, aprendo al momento ad una indicazione di relativa debolezza, con stop e ripristino rialzista in area 10715.
La sostanziale tenuta dei livelli dinamici del quadro settimanale del Dax suggerisce di attrezzare una certa modulazione dell’indicazione di debolezza appena pervenuta nel quadro giornaliero, e magari dare voce ad eventuale indicazioni intraday (a 4 ore) di diverso per tale modulazione.
Nessuna variazione ulteriore invece in merito al quadro settimanale del Dax, per cui valgono le considerazioni fatte nella video-analisi di fine settimana scorsa (https://www.youtube.com/watch?v=8pfbC4zs3DE&list=PLea2j4q7ng3j-VUs7uP2Afmt8JRIxerQ3&index=33&t=160s )
 
Indice DAX: grafico giornaliero,  Trend/segnale in corso  − fonte grafico: Visual Trader
 
Autore: Giacomo Moglie  www.selftrading.it

Nessun commento:

Posta un commento