-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 30 novembre 2016

Ftse Mib e Dax: analisi Candle Model di giornata


In attesa dei nuovi elementi di valutazione che la chiusura di seduta odierna – ultima di novembre – fornirà nel quadro mensile, affiora una nuova proposta rialzista di breve nel Ftse Mib.

FTSE MIB

Ancora una volta – la quarta da metà ottobre −  l’area grafica immediatamente sovrastante 16000 è riuscita a confezionare una reazione alla pressione ribassista.
Lo si è visto nella seduta di ieri.
Tale reazione è affiancata – nella nostra lettura operativa Candle Model − da un Modello di nuova proposta rialzista nel quadro grafico giornaliero del Ftse Mib, per mano cioè di uno StopTrend rialzista, elaborato in chiusura di lunedì 28/11 e divenuto esecutivo a metà della seduta di ieri (alle 13:00), a 16372, con stop abbinato in area 16030.
Sin tanto il Trend/segnale giornaliero rimanga rialzista, restano illuminati i target rialzisti posti a 17160 e poi a 17400, individuati a completamento della traiettoria rialzista collegata ai due Modelli di InverTrend con Boomerang inferiore comparsi a fine ottobre e poi quasi a metà novembre, di cui abbiamo ampiamente commentato nelle video-analisi di queste ultime settimane.
Per la seduta odierna è auspicata una chiusura sopra 16583 a conferma del viatico rialzista ripristinato nel quadro giornaliero.
Da ultimo, ma con rilevanza non inferiore, il momentum (dell’analisi Candle Model) positivo segnalato in chiusura di seduta ieri sera manda in servizio il Trend/segnale rialzista (da Modello di OuTrend) del quadro settimanale, su cui si era acceso un monitoraggio sule chiusure di seduta dal fine settimana scorso funzionale proprio all’eventuale ripristino della view rialzista settimanale (in video-analisi di fine settimana scorso).
A questo punto, dunque, anche il Trend/segnale settimanale del Ftse Mib è da ritenere in proposta rialzista, corredata di stop (e revisione ribassista) appena sotto area 16000/16030.
Resta nella valutazione personale la modulazione parziale del segnale settimanale con le evidenze del più dinamico segnale giornaliero in questa fase, per dare spazio ad una certa fluidità intepretativa.

DAX 

Non vi sono invece aggiornamenti interpretativi sull’indice Dax, per il quale tuttavia il ritorno in Trend/segnale rialzista giornaliero sarebbe previsto su una capacità di portarsi sopra area 10715/10720, mentre per la riattivazione ultima della proposta rialzista di calibro settimanale va attesa su nuovo e convinto passaggio sopra area 10805/10815.
Resta valida la considerazione di contesto fatta ieri sull’indice tedesco, per il quale la sostanziale tenuta dei livelli dinamici del quadro settimanale del Dax suggerisce di attrezzare una certa modulazione dell’indicazione di debolezza del quadro giornaliero, e magari dare voce ad eventuale indicazioni intraday (a 4 ore) di diverso avviso per gestire tale modulazione.
Autore: Giacomo Moglie Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento