-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 11 novembre 2016

Enel, risultato netto ordinario 9 mesi a 2,7 mld, acconto dividendo 0,09 euro

ROMA (Reuters) - Il Cda di Enel ha approvato oggi i conti al 30 settembre che si chiudono con un risultato netto ordinario di 2,7 miliardi, in crescita del 2,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.
Lo riferisce una nota del gruppo elettrico in cui si dice anche che, dato il buon andamento della società, verrà reintrodotto l'acconto del dividendo che sarà di 0,09 euro per azione con pagamento il 25 gennaio 2017.
A questo proposito, l'AD Francesco Starace dice che i progressi si stanno traducendo "in una stabile generazione di cassa e in un notevole miglioramento dell'utile ordinario al netto delle partite non ricorrenti. Su queste basi abbiamo deciso di reintrodurre una politica di acconto sui dividendi, applicabile già a partire dai risultati del 2016".
I risultati saranno presentati oggi agli analisti in una conference call del direttore finanziario Alberto De Paoli prevista alle 18,00 (ora locale).
L'Ebitda del periodo è stato di 12 miliardi, stabile rispetto ai primi 9 mesi del 2015.
L'indebitamento netto al 30 settembre era di 36,821 miliardi in calo dell'1,9% rispetto ai 37,545 mld al 31 dicembre 2015.
Enel ha annunciato di aver rivisto al ribasso le stime del debito netto a fine anno con una riduzione di circa 1 miliardo rispetto alle stime contenute nel piano industriale 2016/19.

Nessun commento:

Posta un commento