-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 2 novembre 2016

Elezioni, tassi di interesse e volatilità

L’incertezza politica derivante dalle imminenti elezioni americane continua a pesare sulle borse con l’indice Standard and Poor’s 500 che ieri sera ha chiuso in perdita dello 0,68%, cosi come il Dow Jones che ha terminato la sessione in rosso dello 0,58% ed il Nasdaq dello 0,69% mentre il VIX, riflettendo la tensione degli operatori, è invece salito ai massimi degli ultimi due mesi.
Considerato il fatto che l’8 novembre sono in programma le elezioni presidenziali americane ed il 14 dicembre la Federal Reserve con tutte le probabilità alzerà i tassi di interesse,  questi ultimi due mesi del 2016 potrebbero essere caratterizzati da una volatilità in aumento rispetto alla media anche se va sottolineato come un eccessivo incremento nella quotazione del VIX avrebbe come conseguenza quella di rendere molto più difficile per la FED stessa intervenire sui tassi di interesse.

A questo proposito basti pensare come già nel 2015 la forte volatilità arrivata sui mercati a causa della Cina causò la posticipazione del rialzo dei tassi di interesse da agosto a dicembre, sarà quindi importante osservare i mercati e in particolare proprio il VIX nella seconda metà di novembre.
Se la volatilità dovesse salire rimanendo però controllata allora la FED sarà nella condizione di alzare i tassi di interesse a dicembre, cosa che potrà fare molto più difficilmente se questa dovesse salire eccessivamente.
Focalizzando l'attenzione sulla giornata odierna, questo pomeriggio alle 13:15 avremo l’ADP dei NonFarm Payrolls  mentre alle 19:00 sarà il turno della Federal Reserve con la sua comunicazione sui tassi di interesse.

L’analisi dei FED Funds ci suggerisce come  le probabilità di intervento odierne siano davvero minime dal momento che si attestano al 7% mentre per il 14 dicembre continuano a rimenare in area 70%.
Autore: Bonetti Financial Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento