-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 2 novembre 2016

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore


La mattinta a Piazza Affari ieri si è aperta subito con una forte attenzione all'Oriente, in particolare per le parole del governatore della Bank of Japan circa le politiche monetarie che Tokyo adotterà (qui una panoramica )

La situazione sui mercati

â–º Ma non è l'unico motivo per cui preoccuparsi: il petrolio è in caduta libera a causa del realizzarsi dei timori di molti osservatori e cioè quelli di uno stallo sugli accordi. 
â–º La Cina, da parte sua, cerca di dare un contributo positivo fornendo dati macro ottimisti anche se questo non è sufficiente per riuscire a mettere in carreggiata le Borse europee che chiudono la giornata di ieri in rosso.

In particolare come si può leggere dall'analisi della giornata “il Ftse100 isi è difeso meglio con un ribasso più contenuto dello 0,53%, mentre il Cac40 e il Dax30 sono scesi rispettivamente dello 0,86% e dell'1,3%.
E' andata ancora peggio a Piazza Affari dove il Ftse Mib ha terminato le contrattazioni a 16.898 punti, con un calo dell'1,32%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 17.256 e un minimo a 16.883 punti.

I protagonisti a Piazza Affari

â–º Tra i protagonisti a Piazza Affari da citare Unicredit e la view degli analisti sull'operazione di cessione del 99,9% detenuto in Pjsc Ukrsotsbank ad Abh Holdings, con sede in Lussemburgo, in cambio di una quota di minoranza pari al 9,9% in ABHH.
â–º Da evidenziare anche l'andamento di CNH Industrial che ha visto una pessima giornata (il riassunto è consultabile cliccando qui ) Il titolo è stato il peggiore del Ftse Mib e sembra aver metabolizzato con un giorno di ritardo la trimestrale.

Gli analisti parlano di numeri in linea con le attese o leggermente deludenti, ma suggeriscono strategie differenti.
â–º Da non dimenticare i bancari con la notizia del giorno per il settore ovvero l'addio di Corrado Passera al progetto di salvataggio della Banca Mps, progetto che ha aumentato la tensione sul panorama italiano a causa di alcuni sondaggi (qui una view della situazione)
â–º E' andata meglio sul fronte delle telecomunicazioni dove Telecom ha riscosso il Buy da diverse case d'affari dopo la pubblicazione dei conti del terzo trimestre di TIM Brasil
â–º Ottimismo anche per Enel grazie all'operazione di riassetto del panorama sudamericano, operazione che, come si può leggere nel report di riferimento, ha riscosso il plauso degli analisti.

Le stategie pre le prossime 24 ore

â–º La situazione sul listino milanese resta ancora incerta dal momento che gli scenari che si offrono sul Ftse Mib sono diversi (una panoramica è consultabile cliccando qui ) visto che l'area dei 17 mila punti è stata abbandonata per arrivare a 16.898.
â–º Partendo da questa considerazione, Pietro Paciello, Head of Business Development and Chief Analyst presso Tier1FX, nella sua intervista  offre una panoramica delle opzioni e una lista di titoli da sfruttare al momento

L'agenda Macroeconomica

â–º Tra gli appuntamenti dell'agenda macroeconomica, da segnalare l'indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero tedesco ma anche le scorte di petrolio greggio e i dati sull'occupazione entrambi per il panorama statunitense.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento