-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 16 novembre 2016

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore


Dopo l'elezione di Donald Trump e la sorpresa derivante, i mercati tentano di riprendere la strada.

La situazione sui mercati

â–º In particolare, come è possibile leggere nell'analisi di riferimento Piazza Affari, che è riuscita a difendere soglia 16.500 e ha vissuto una giornata volatile, visto che dopo un avvio positivo è tornata sui suoi passi, perdendo progressivamente terreno, salvo poi risalire la china nel finale.

La giornata si è conclusa a 16.682 punti. Il resto d'Europa invece vede il segno più con il Cac40 e il Ftse100 che terminano gli scambi in progresso dello 0,62% e dello 0,58%, seguiti dal Dax30 che si è apprezzato dello 0,39%.

I protagonisti a Piazza Affari

â–º Tra i protagonisti della giornata da sottolineare alcuni grandi nomi.
Primo fra tutti quello di Salvatore Ferragamo che cade sotto il peso delle vendite dopo una trimestrale inferiore alle attese, accompagnata da un outlook cauto. Gli analisti sono delusi e da più parti invitano alla cautela. (Qui è possibile avere una panoramica delle diverse view)
â–º Le cose non vanno bene nemmeno per FCA che deve affrontare due brutte notizie in un giorno solo e cioè la notizia di un'azione legale contro il gruppo negli Usa e le sempre più ridotte possibilità di un deal Samsung-Magneti Marelli.

La panoramica dell'andamento è consultabile cliccando qui 
â–º Resta ancora sotto i riflettori il nome di Mps: in questo caso, come si legge nel report di riferimento, le vendite sono arrivate dopo il rally della vigilia, penalizzato dalle indicazioni relative alla conversione dei bond subordinati.

Gli analisti parlano di un rischio elevato e restano cauti sul titolo.
â–º Innegabile, però, che il focus restino ancora gli Usa, (qui un riassunto della situazione per i market mover presenti sull'altra sponda dell'oceano ) ancora di più visto che il neoeletto presidente Donald Trump ha dato i primi nomi della sua squadra di governo, uno dei quali particolarmente discutibile (clicca qui per sapere di chi si tratta ).
â–º Ad ogni modo Wall Street registra una buona performance del Nasdaq (qui la panoramica d'apertura).

Le strategie per le prossime 24 ore

â–º Guardando alle strategie fondamentali, in molti si chiedono se il Ftse Mib sia pronto a reagire nel breve.

A rispondere nella sua intervista 
è Roberto Scudeletti, trader indipendente e titolare del sito www.prtrading.it che consiglia i titoli sotto la lente
â–º Chi invece rassicura gli investitori è Pietro Paciello, Head of Business Development and Chief Analyst presso Tier1FX, che nel suo intervento non teme di confermare che il Ftse Mib dovrebbe indietreggiare ancora un po' prima di assistere all'avvio di una nuova variabile impulsiva potenzialmente rialzista.

L'agenda Macroeconomica 

â–º Sul fronte dell'agenda macroeconomica di oggi da segnalare l'indice dei salari medi e le variazioni nei sussidi di disoccupazioni, entrambi in arrivo da Londra mentre da Washington si guarderà alla pubblicazione delle scorte di greggio. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento